Movimento delle Sardine, un migliaio a manifestazione a Massa

Movimento delle Sardine, un migliaio a manifestazione a Massa

Massa, un migliaio, secondo gli organizzatori, gli appartenenti al Movimento delle Sardine, che sabato pomeriggio hanno ‘occupato’ pacificamente piazza Berlinguer nel centro della città, affollato di gente per lo shopping natalizio.

In piazza i manifestanti del movimento delle Sardine, hanno cantato Bella Ciao, ed esposto manifesti e cartelli con scritto ‘Massa non si lega’ insieme a una lunga sardina su cui alcuni giovani hanno riportato gli articoli della Costituzione. Nessuna bandiera politica se non quelle della pace.

Poi gli interventi dal palco di ambientalisti, studenti e anche del presidente dell’Anpi locale Nando Sanguinetti: “Questa piazza mi piace, anche se per età sono molto lontano – ha detto -. È la mia piazza perché guarda al futuro, è antifascista e antirazzista”.

Molte polemiche avevano anticipato la manifestazione: l’Amministrazione comunale, leghista, temeva problemi dopo l’episodio avvenuto a Firenze nelle scorse settimane, quando un gruppo di antagonisti aveva importunato il sindaco di Massa, Francesco Persiani e il suo assessore alla cultura mentre andavano ad una cena della Lega con Matteo Salvini.

Anche il presidente provinciale di Confcommercio Giuseppe Pieretti aveva espresso preoccupazione per la manifestazione organizzata in pieno centro storico, di sabato pomeriggio, temendo pochi incassi per i commercianti.

La manifestazione invece si è svolta pacificamente senza che ci sia da registrare alcun tipo di problemi e si è conclusa alle 20:00.

L'articolo Movimento delle Sardine, un migliaio a manifestazione a Massa proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi