Neve fuori stagione sull’Appennino pistoiese

Neve fuori stagione sull’Appennino pistoiese

Abetone, neve fuori stagione, una vera beffa quest’anno per gli operatori della montagna pistoiese, alle ore 12 di domenica sul Monte Gomito si misurava una temperatura di -4°C, con aria sicuramente da pieno inverno. Veramente una beffa per quest’anno, perchè con tutta probabilità, senza la pandemia di Coronavirus, la stagione sciistica avrebbe potuto coprire l’intero periodo da dicembre ad aprile.

Domenica ci sono state precipitazioni a carattere nevoso, dal primo pomeriggio nell’area della foresta demaniale dell’Acquerino, tra le province di Pistoia e Prato, con la neve che è caduta ad un’altitudine di poco superiore ai 1.000 metri sul livello del mare.

Un evento decisamente fuori stagione, che ha visto la vegetazione già in fase primaverile venire ricoperta dai fiocchi bianchi che cadevano copiosi come se fosse in pieno inverno.

All’Abetone la neve è caduta durante la notte, imbiancando le montagne che circondano la nota stazione sciistica dell’Appennino pistoiese. Le strade sono comunque tutte aperte e transitabili senza problemi.

Domani sarà una giornata ancora variabile, domani mattina ci sarà ancora il rischio di gelate, anche se sarà ridotto rispetto ad oggi, ma modesti sottozero saranno ancora possibili nelle aree più fredde dell’interno.

Domani pomeriggio ci sarà poi il rischio di sviluppo di nubi cumuli-formi sulle zone interne centrali e meridionali della Toscana, con possibili brevi rovesci temporaleschi.

Da domani i venti tenderanno a divenire occidentali o deboli variabili. Leggero aumento delle temperature.

L'articolo Neve fuori stagione sull’Appennino pistoiese proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi