Pedopornografia e nazismo in chat minori, 12 indagati

Pedopornografia e nazismo in chat minori, 12 indagati

Inchiesta pm minori e Cc Siena, coinvolti hanno fra 13 e 17 anni. 12 persone indagate per pedopornografia in chat minori

Perquisizioni e sequestri in una operazione contro pedopornografia e razzismo in chat con minorenni, coordinata dal procuratore minorile di Firenze Antonio Sangermano e condotta dai carabinieri di Siena. Trovate immagini pedopornografiche e altre inneggianti all’odio razziale con esaltazione di Hitler, del nazifascismo e pure del terrorismo islamista.

Il materiale è scambiato su Whatsapp dal sedicente ‘Gruppo Utistico’ con minori tra i 13 e i 17 anni e alcuni maggiorenni, residenti in varie regioni. A scoprirlo i carabinieri di Siena che hanno continuato ad indagare dopo la scoperta della chat degli orrori denominata ‘the Shoah party’ nell’aprile 2019. Questa nuova operazione ne costituisce il prosieguo. Dall’analisi del materiale pubblicato in condivisione nella chat del gruppo e scaricato dal dark e dal deep web, sono scattate altre perquisizioni e sequestri di supporti informatici. Interrogati i ragazzi coinvolti.

Sono 12 i ragazzi, in prevalenza minorenni, indagati per diffusione e detenzione di materiale pedopornografico e istigazione a delinquere nell’ambito dell’indagine sulla chat di whatsapp denominata ‘Gruppo Utistico’. Le indagini, di procura minorile di Firenze e carabinieri di Siena, sono scattate dopo gli ulteriori accertamenti su uno degli indagati coinvolto nell’inchiesta sulla chat ‘the Shoah party’, anch’essa legata a contenuti pedopornografici e di odio razziale. Perquisizioni e sequestri di smartphone, memorie sd, pc, chiavette usb sono stati eseguiti in Toscana, Piemonte, Lombardia, Veneto e Campania. Ulteriori accertamenti sarebbero in corso su altri partecipanti alla chat, una ventina in tutto tra ragazzi e ragazze, che condividevano immagini e filmati con bambini anche in tenerissima età, costretti a subire e compiere atti di natura sessuale disumani, oltre a immagini inneggianti a dittature sanguinarie e stragiste con reiterate immagini di Adolf Hitler, dei simboli del nazi-fascismo e del terrorismo di matrice islamista

L'articolo Pedopornografia e nazismo in chat minori, 12 indagati proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi