Pegaso d’oro Regione Toscana ad Andrea Ceccherini, Osservatorio Permanente Giovani-Editori

Pegaso d’oro Regione Toscana ad Andrea Ceccherini, Osservatorio Permanente Giovani-Editori

La Regione Toscana, si legge nella motivazione del premio Pegaso D’Ora, “ha sempre riconosciuto l’importanza strategica della libera informazione”

Il Pegaso d’Oro, massimo riconoscimento della Regione Toscana, è stato consegnato oggi ad Andrea Ceccherini, fondatore e presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani-Editori. Ceccherini, allora poco più che ventenne, ha dato vita prima nel 1995 a ‘Progetto Città’ e nel 2000, con Andrea Riffeser Monti e Cesare Romiti, all’Osservatorio che ha promosso il progetto ‘Il Quotidiano in classe’.

“Questo riconoscimento è un grande onore – ha affermato Ceccherini – perché viene dalla regione in cui sono nato, cresciuto, e alla quale voglio restare legato; perché viene da una persona che stimo come il presidente Eugenio Giani, e la sua giunta; e perché viene in qualche modo a riconoscere un’opera che è in linea con il senso del Pegaso, un’opera di libertà”. Per Giani quello di oggi è “un momento di festa per l’ambasciatore toscano nel mondo della comunicazione a livello mondiale”.

La Regione Toscana, si legge nella motivazione del premio, “ha sempre riconosciuto l’importanza strategica della libera informazione e della formazione delle giovani generazioni. In questa ottica l’attività, iniziata nel 2000, del fondatore e presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani – Editori Andrea Ceccherini ha contribuito in modo fondamentale ad aiutare i giovani di oggi a diventare i cittadini di domani attraverso la lettura critica e la consultazione dell’informazione di qualità, strumenti fondamentali per una democrazia piena e consapevole”.

L'articolo Pegaso d’oro Regione Toscana ad Andrea Ceccherini, Osservatorio Permanente Giovani-Editori da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi