Perrella rimossa da direttore del Centro Pecci di Prato

Perrella rimossa da direttore del Centro Pecci di Prato

Prato, revocato l’incarico di direttore generale della Fondazione per le arti contemporanee in Toscana, che gestisce il Centro Pecci di Prato, a Cristiana Perrella.

A Cristiana Perrella l’incarico di direttore generale è stato revocato per decisione del consiglio di amministrazione della Fondazione riunitosi venerdì, “in linea con quanto previsto dal contratto siglato da entrambe le parti il 16 febbraio 2021”.

Il consiglio di amministrazione, spiega una nota, ha avviato una procedura di selezione per nominare il nuovo direttore, che dovrebbe concludersi entro la fine di quest’anno. La nuova direzione avrà il compito di rilanciare l’attività del Centro Pecci come punto di riferimento dell’arte contemporanea in Italia.

Finisce così, dopo poco più di tre anni, l’era della direzione di Cristiana Perrella al Centro per le arti contemporanee Luigi Pecci. Il mandato di Perrella, la cui scadenza naturale era nel 2024, sarebbe stato interrotto, secondo quanto appreso, in conseguenza del mancato raggiungimento di alcuni obiettivi prestabiliti.

Perrella era alla guida del Centro Pecci dal febbraio 2018, quando aveva sostituito il precedente direttore Fabio Cavallucci. Contestualmente alla revoca è stata avviata dalla Fondazione una procedura di selezione per nominare il nuovo direttore che “avrà il compito di rilanciare l’attività del Centro Pecci come punto di riferimento dell’arte contemporanea in Italia”.

L'articolo Perrella rimossa da direttore del Centro Pecci di Prato da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi