Pisa vieta gli alcolici in centro nel week end

Pisa vieta gli alcolici in centro nel week end

Il divieto nei fine settimana parte dalle 17. Vietata la vendita da asporto  anche in distributori automatici. la decisione del comune di Pisa

Il Comune di Pisa ha disposto il divieto di vendita di alcolici da asporto  dalle 17 alle 24 nei week end in tutto il centro storico, compresa l’area della stazione ferroviaria. Il  sindaco Michele Conti  oggi ha infatti  firmato un’ordinanza “contingibile e urgente in cui si dispone la cessazione dell’attività di vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche nei pubblici esercizi, nei minimarket, negli esercizi di vicinato e nei distributori automatici dalle 17 alle 24 del venerdì, sabato, domenica, festivi e prefestivi”.

Lo rende noto il Comune di Pisa con un comunicato,  precisando che il provvedimento entra in vigore domani. La stessa ordinanza, spiega l’amministrazione, “vieta anche la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche, con la sola eccezione del servizio assistito al tavolo e al banco, all’esterno ed all’interno dei locali di esercizio, con obbligo a carico dei gestori di rimuovere i contenitori utilizzati, al termine della consumazione: è vietata inoltre la detenzione di contenitori di vetro, ai fini dell’immediato consumo di bevande di qualsiasi tipo”.

“E’ una misura necessaria – osserva  il sindaco di Pisa Conti – per evitare il ripetersi di fenomeni di malamovida che si sono verificati nelle ultime settimane. Ed è un provvedimento che arriva dopo un confronto sul tema svolto in sede di comitato provinciale per la sicurezza pubblica: al prefetto ho chiesto una programmazione trimestrale delle attività anti malamovida che copra tutta l’estate, un impegno per aumentare le forze in campo e i servizi nelle zone più delicate, azioni mirate per il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti”.

L'articolo Pisa vieta gli alcolici in centro nel week end da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi