Più Compagnia presenta “I gangsters”, per la rassegna Deviazioni Pericolose

Più Compagnia presenta “I gangsters”, per la rassegna Deviazioni Pericolose

Ultima pellicola per la rassegna dedicata ad uno dei generi cinematografici più importanti e amati: il Noir. Appuntamento con il capolavoro di Robert Siodmak del 1946: I gangsters. Il film sarà preceduto da una introduzione critica. Mercoledì 8 luglio, ore 21.00

Detective tormentati, dark ladies, personaggi ai margini della società, rapine, confessioni in punto di morte, club polverosi, vicoli illuminati solo dalla luce lunare e oggetti rivelatori. Di questo e molto altro si ciba il Noir, genere letterario e cinematografico tra i più codificati e rivisitati della storia, il cui nome si deve alla critica francese che lo mutuò dal colore delle copertine dei romanzi pubblicati in Francia dall’editore Gallimard.

Il genere rappresentò anche un “rifugio” artistico per registi europei sfuggiti alla follia nazista e approdati a Hollywood.

La rassegna (Evento in sala virtuale Più Compagnia) si conclude con I Gangsters di Robert Siodmak (1946, USA, durata: 105 min).Un ex pugile viene ucciso da due killer nella sua casa. Un agente assicurativo, deve rintracciare gli eredi del pugile che ha lasciato una polizza di 2.500 dollari. Con l’aiuto di un investigatore, amico dell’uomo assassinato, Jim ricostruisce il suo passato, scoprendo che, anni addietro, il pugile si era unito a una banda per compiere una rapina. Accedi alla sala virtuale 

 

L'articolo Più Compagnia presenta “I gangsters”, per la rassegna Deviazioni Pericolose proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi