Prato: sequestrata soffitta-dormitorio, denuncia per abusi

Prato: sequestrata soffitta-dormitorio, denuncia per abusi

Durante un controllo per uno stoccaggio pericoloso e irregolare di bombole di gas Gpl la polizia municipale di Prato ha scoperto in zona Chiesanuova una soffitta-dormitorio abitata da cittadini orientali: la soffitta è stata sequestrata e un orientale che l’aveva presa in affitto da italiani e che non vi è residente è stato denunciato per reati in materia edilizia.

Nei giorni precedenti un reparto dei vigili motociclisti impegnato nel controllo al deposito di bombole, aveva anche notato un andirivieni sospetto ai piani superiori dell’immobile e quindi è stato deciso di fare una verifica sul presunto uso difforme di alcuni ambienti e i sospetti di irregolarità hanno trovato conferma sul posto. Nella soffitta c’erano due ambienti abusivi ad uso dormitorio, arredati con letto matrimoniale e mobilia tipica da camera da letto, sicuramente utilizzati data la presenza di biancheria da letto ed effetti personali.

Precarie le condizioni igienico sanitarie con gravi irregolarità riguardo alle altezze, insufficiente areazione ed illuminazione tali da potersi considerare insalubri, impianti elettrici improvvisati, artigianali non certificati, con punti luce privi di protezione e cavi volanti potenziali fonti di folgorazione e di incendio. Oltre alla denuncia, sono state segnalate all’ufficio Abusi edilizi del Comune di Prato le irregolarità per successivi provvedimenti amministrativi.

L'articolo Prato: sequestrata soffitta-dormitorio, denuncia per abusi da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi