Sciopero aeroporto di Pisa il 25 giugno per carenza organico

Sciopero aeroporto di Pisa il 25 giugno per carenza organico

Pisa, sciopero dei lavoratori di Toscana Aeroporti e Toscana Aeroporti Handling all’aeroporto di Pisa Galileo Galilei con anche un presidio, dalle 11 alle 13. Lo annunciano per il 25 giugno le Rsa di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl e Usb.

“La chiamano ‘bolla di ripartenza’, che ha condotto il livello del traffico passeggeri nel mese di aprile a oltre l’80% dei livelli pre-Covid – sottolineano i sindacati in una nota -. Non fa eccezione l’aeroporto di Pisa, dove si aggiungono le responsabilità aziendali da noi evidenziate nell’attuale mobilitazione, che porterà ad una prima azione di sciopero sabato 25 giugno, non a caso in concomitanza con lo sciopero europeo di Ryanair, ed allo sciopero dello straordinario di un mese. Le carenze di organico sono state evidenziate dalle organizzazioni sindacali con largo anticipo, proprio in vista di una stagione estiva che si preannunciava sopra le aspettative”.

“Avevamo ragione – aggiungono -, visti gli attuali livelli di traffico, inferiori di appena il 10% a quelli del 2019. Risultato? Ad oggi non sono stati ancora inseriti i lavoratori stagionali in nessun settore, scaricando su chi è in forza un carico di lavoro enorme che non consente di operare con la giusta concentrazione ed in sicurezza”. Per i sindacati “addirittura non si è ritenuto necessario intervenire nel settore operaio di Tah, nel quale non sono previsti ingressi di lavoratori stagionali, ma che nel frattempo è chiamato spesso ad operare anche per l’handler concorrente. Tutti, dai capi turno fino ad arrivare ai part-time ed agli stessi passeggeri, stanno vivendo una situazione di disorganizzazione lavorativa ed abbandono che si tocca con mano tutti i giorni”.

L'articolo Sciopero aeroporto di Pisa il 25 giugno per carenza organico da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi