Strage Viareggio:familiari vittime, fateci assistere processo

Strage Viareggio:familiari vittime, fateci assistere processo

Lo chiedono in una lettera aperta al Governo i familiari delle 32 vittime della strage di Viareggio, riuniti nell’associazione ‘Il mondo che vorrei’, in vista del processo in corte di cassazione, che partirà il 2 dicembre, a cui non potranno partecipare a causa delle restrizioni per l’emergenza Coronavirus perché la Toscana è in zona rossa.

“Sappiamo bene quanto questo periodo sia difficile per tutti ma non impediteci di
poter essere presenti davanti alla corte di cassazione o di poter seguire via web quello che verrà discusso in quell’aula, non privateci della dignità di esserci”.

Lo chiedono in una lettera aperta al Governo i familiari delle 32 vittime della
strage di Viareggio, riuniti nell’associazione ‘Il mondo che vorrei’, in vista del processo in corte di cassazione, che partirà il 2 dicembre, a cui non potranno partecipare a causa delle restrizioni per l’emergenza Coronavirus perché la Toscana è in zona rossa. L’associazione, fa sapere il presidente Marco Piagentini, ha anche chiesto un possibile rinvio dopo il 4
dicembre, nell’eventualità che la Toscana passi in zona arancione.

“Abbiamo affrontato ogni volta, con dignità e rispetto, le oltre 150 udienze dei due gradi di giudizio – sottolinea l’associazione nella lettera – ma almeno eravamo presenti. Vorremmo continuare ad esserci con la stessa dignità. Adesso tocca a Voi dimostrare rispetto e dignità, adesso tocca a Voi, perché noi familiari delle Vittime della Strage del 29 giugno
2009 a Viareggio non abbiamo altro”.

I familiari delle vittime richiamano le istituzioni “al proprio dovere, le richiamiamo ad uno sforzo di comprensione, di dignità, di verità e di rispetto verso i propri cittadini”. “Vorremmo ricordare che in quell’aula, in quei giorni, tutto sarà detto e tutto esisterà – conclude la lettera – perché 32 persone, 11 anni fa sono state
bruciate vive…e loro non potranno mai più ricominciare”.

L'articolo Strage Viareggio:familiari vittime, fateci assistere processo proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi