A1: annunciati nuove chiusure in tratto fiorentino

A1: annunciati nuove chiusure in tratto fiorentino

Le nuove chiusure, dice Autostrade, sono “per ispezioni urgenti nel tratto fiorentino della A1”. Interesseranno le notti del 14 e del 16 luglio.

Non c’è pace per quella che una volta si chiamava ‘l’Autostrada del Sole”. Dopo le polemiche dei giorni scorsi per la quantità di cantieri aperti e le difficoltà di scorrimento del traffico, con relative code ed incolonnamenti, a Autostrade per l’Italia annuncia nuove chiusure per ispezioni urgenti nel tratto fiorentino della A1 nelle notti del 14 e del 16 luglio. Dalle 22 di oggi alle 6 di domani sarà chiuso in entrambe le direzioni il tratto compreso tra Barberino del Mugello e Calenzano. Dalle 21 di mercoledì alle 6 di giovedì, e dalle 21 di venerdì alle 6 di sabato saranno poi interdetti al traffico il tratto compreso tra Rioveggio e Aglio verso Firenze, con conseguente uscita obbligatoria alla stazione di Rioveggio, e quello tra l’allacciamento con la A1 direttissima e Rioveggio verso Bologna.

A causa dei due tratti chiusi nella notte del 14 luglio, spiega Autostrade, “chi da Bologna è diretto verso Firenze, dopo aver percorso la A1 direttissima, dovrà obbligatoriamente uscire alla stazione di Barberino, percorrere la sp8 e rientrare sulla A1 alla stazione di Calenzano”. Percorso inverso per chi da Firenze è diretto verso Bologna.

Di “disagi enormi” per imprese e cittadini dovuti alle chiusure ha parlato il presidente di Cna Piana fiorentina Paolo Conti, in una lettera inviata al prefetto di Firenze Alessandra Guidi e ai sindaci dell’area: “Vi chiediamo – afferma Conti nel documento – di adoperarvi nel caso specifico, per evitare ogni problema connesso alle chiusure di oggi e domani e, più in generale, ma comunque nell’immediato, per agevolare decisioni politiche responsabili che coinvolgano tutti i soggetti interessati, per dare il via a lavori seri, a regola d’arte, dai tempi certi e una volta per tutte definitivi e per adottare interventi di manutenzione ordinaria costante”.

L'articolo A1: annunciati nuove chiusure in tratto fiorentino da www.controradio.it.

Prato, Traffico paralizzato, Biffoni “Non prendete l’auto”

Prato, Traffico paralizzato, Biffoni “Non prendete l’auto”

Prato, dall’alba di oggi un imponente ingorgo automobilistico paralizza Prato. Il traffico ha bloccato per lungo tempo il viale Leonardo da Vinci in direzione del casello di Prato Est e attorno alle 9.30 era arrivato a bloccare addirittura la zona centrale della città, mentre si procede a passo d’uomo sulla strada Perfetti-Ricasoli, alternativa all’A11 per raggiungere Firenze.

“Si raccomanda ai cittadini di non prendere l’automobile durante la mattinata se non strettamente necessario”, scrive sui social il sindaco di Prato Matteo Biffoni. Le cause del traffico impazzito, stando alla ricostruzione della polizia municipale di Prato, sono da ricollegare alla chiusura la notte scorsa, per lavori, del tratto dlel’A1 tra Barberino e Calenzano, nel Fiorentino, con conseguenti code che hanno riverberato i loro effetti sulle strade pratesi.

Oltre a questo, un incidente sulla strada provinciale Barberinese, nel comune di Calenzano, avrebbe complicato ulteriormente la situazione. Intanto riguardo alla situazione in A1 le code segnalate al momento si sono ridotte a 8 km da Sasso Maroni (Bologna) verso Firenze e a 3 da Firenze nord verso Bologna.

Le code sulla A1 erano arrivate fino a 20 km verso sud tra Sasso Marconi (Bologna) verso Firenze e 15 a partire da Incisa verso il capoluogo emiliano, in conseguenza di una chiusura notturna, per lavori, del tratto tra Barberino del Mugello e Calenzano in entrambe le direzioni, che è stato poi riaperto. Autostrade per l’Italia.

Stamane Autostrade consigliava percorsi alternativi per le lunghe percorrenze da Milano verso Firenze di seguire la A15 Parma la Spezia, la A12 Sestri-Livorno, la A11 Firenze-Pisa nord e immettersi sulla A1: “Chi proviene da Bologna potrà seguire la A14 Bologna-Taranto, uscire a Cesena nord, percorrere la E45 e rientrare in A1 a Orte; percorso inverso da Roma in direzione Bologna. A chi si trova in prossimità dell’evento ed è diretto verso Bologna si consiglia di uscire ad Incisa, seguire per Pontassieve, proseguire per Dicomano e rientrare a Barberino del Mugello in direzione Bologna”.

L'articolo Prato, Traffico paralizzato, Biffoni “Non prendete l’auto” da www.controradio.it.