Covid: “Con occhi verso il destino” il corto del Movimento dei consumatori

Covid: “Con occhi verso il destino” il corto del Movimento dei consumatori

Covid: è pronto per la proiezione e la distribuzione “Con Occhi Verso Il Destino”, il cortometraggio scritto e diretto dal giovane regista aretino Elia Mansueto, dedicato alla gestione della pandemia. Intervista a cura di Chiara Brilli.

Finanziato con fondi del Ministero della Sviluppo Economico e della Regione Toscana, il corto ha l’obiettivo di sensibilizzare, e per il futuro lasciare una testimonianza, sull’impatto che la pandemia ha avuto nella vita di ognuno.

Il corto  invita lo spettatore a una riflessione su quanto le scelte quotidiane di ciascuno si riflettano sulle vite degli altri. La storia narra di un ragazzo, Nicola, che partecipa a una festa noncurante delle norme anti contagio. Nei giorni successivi scopre di essere positivo al Covid-19, ma ha già avuto modo di trasmetterlo al padre che, in seguito a complicazioni, non sopravvive alla malattia.

Dopo diciotto anni, casualmente il figlio di Nicola riaccende il ricordo del nonno deceduto durante la pandemia. Si sente lo squillo di un telefono, ma non è quello che Nicola ha in tasca. Con un cambio di scena, il telefono che squilla è quello di diciotto anni prima. Nicola risponde, ma stavolta non accetta l’invito per andare alla festa.

La produzione, curata dal Movimento Consumatori della Toscana, ha impiegato dodici professionalità nel cast tecnico oltre a quattro attori e otto comparse, quasi tutti provenienti a diverso titolo dalla Florence Movie Academy.

“Normalmente le organizzazioni dei consumatori gestiscono conflitti e contenziosi – spiega il presidente del Movimento Consumatori della Toscana Benedetto Tuci (AUDIO) – noi invece abbiamo scelto di occuparci della cosiddetta mediazione sociale. Otteniamo i risultati passando dalla ricomposizione, non dallo scontro. Questo per dire che è nella nostra mission informare e sensibilizzare le persone alle tematiche che stanno più a cuore. Il cortometraggio – conclude Tuci -ha un obiettivo pedagogico: vuole stimolare una riflessione e siamo sicuri che, usando il linguaggio creativo del cinema, raggiungerà più facilmente l’obiettivo”.

Il cortometraggio Con Occhi Verso Il Destino” oltre ad essere visibile sui canali web e social verrà anche proiettato nelle scuole della Toscana.

L'articolo Covid: “Con occhi verso il destino” il corto del Movimento dei consumatori da www.controradio.it.