Incendi boschi: a Calci (Pisa) nasce la prima Comunità di prevenzione

Incendi boschi: a Calci (Pisa) nasce la prima Comunità di prevenzione

Calci (Pisa) – L’obiettivo è autoproteggersi e aumentare la sicurezza personale e di vicinato ed essere apripista a livello nazionale.

La Toscana aderisce per il quarto anno consecutivo alla giornata mondiale per la prevenzione dagli incendi boschivi, il PrepDay, e a Villana, nel comune di Calci (Pisa), territorio duramente colpito dal rogo del Monte Pisano, nascerà la prima Comunità antincendi boschivi (Firewise) della regione con l’obiettivo di essere anche apripista a livello nazionale.

La Comunità Firewise, spiega una nota, offre una modalità innovativa di condivisione tra pubblico e privato delle buone pratiche di autoprotezione dagli incendi che vedono cittadini, enti e volontariato Aib uniti per realizzare spazi difensivi intorno ai propri beni immobili. L’obiettivo è autoproteggersi e aumentare la sicurezza personale e di vicinato. Nell’ambito del PrepDay sabato 7 maggio Portiglioni, nel Grossetano, e Villana ospiteranno attività di gruppo aperte alle comunità locali per diffondere tra i cittadini la cultura della prevenzione dal rischio di incendio boschivo.

Nei giorni 4, 14 e 18 maggio, nel territorio di Lucca saranno organizzate a Capannori, Lucca e Viareggio le giornate finali del progetto antincendi boschivi realizzato dalla Provincia di Lucca nel corso dell’anno scolastico 2021-2022 per gli studenti e con il coinvolgimento delle loro famiglie e della cittadinanza locale. L’iniziativa PrepDay è organizzata ogni anno dall’associazione statunitense National fire protection (Nfpa) con l’obiettivo di diffondere il concetto di ‘difesa attiva’ delle comunità.

“Il ruolo dei cittadini è sempre più importante nel la prevenzione visto che i l cambiamento climatico e l’ aumento delle zone di interfaccia urbano-foresta accrescono i rischi potenziali – sottolinea la vicepresidente della Regione e assessore all’agroalimentare Stefania Saccardi – in questi nuovi scenari la sola lotta attiva, per quanto professionale ed efficace non è più sufficiente e il cambio di strategia impone di agire prioritariamente in chiave preventiva, individuando sul territorio azioni ed interventi mirati coinvolgendo proprio le comunità locali”.

L'articolo Incendi boschi: a Calci (Pisa) nasce la prima Comunità di prevenzione da www.controradio.it.