Calcio: Nardella,avanti su Franchi, pronti vedere piano Campi

Calcio: Nardella,avanti su Franchi, pronti vedere piano Campi

Il sindaco in consiglio comunale: “la proprietà della Fiorentina, che è un privato, è libera di fare le proprie scelte: da parte nostra vi è la massima disponibilità a valutare, insieme alla Regione Toscana e al Comune di Campi Bisenzio, uno studio di fattibilità tecnico-economico non appena questo verrà presentato”

“Abbiamo preso atto della volontà della decisione della proprietà della Fiorentina di non investire su un nuovo stadio Franchi, sulla base di questo abbiamo deciso con umiltà di costruire in autonomia il nostro percorso. A questo proposito colgo l’occasione per ribadire la mia posizione e quella della Giunta, in qualità anche di sindaco della città metropolitana sulla possibilità di un nuovo stadio a Campi Bisenzio. La proprietà della Fiorentina, che è un privato, è libera di fare le proprie scelte: da parte nostra vi è la massima disponibilità a valutare, insieme alla Regione Toscana e al Comune di Campi Bisenzio, uno studio di fattibilità
tecnico-economico non appena questo verrà presentato”.

Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, intervenuto in Consiglio comunale sul tema stadio. Nardella ha parlato anche del concorso internazionale di idee
che sarà fatto per il restyling del Franchi, affermando che la pubblicazione “del bando avverrà entro la fine di aprile.

Il concorso sarà aperto solo a soggetti con determinate caratteristiche. Consegneremo alla Fiorentina uno stadio a livello dei migliori standard europei, più attrattivo e redditizio, poi starà all’imprenditore – che è bravissimo – far
fruttare questo straordinario patrimonio. Confermiamo la volontà di un confronto vero, approfondito, collaborativo con la Fiorentina per individuare come sia meglio articolare le funzioni che saranno inserite nel progetto del nuovo stadio”.
Tra le idee anche la creazione al Franchi “di un polo unico museale all’interno dell’impianto” inserendo “il museo della storia della Fiorentina, il museo del Calcio in costume e potenzialmente anche il Museo della Nazionale”.

“Intanto -aha concluso il sindaco- per il 18 febbraio è previsto, ha concluso il sindaco, “un sopralluogo all’interno del Franchi insieme ai rappresentanti dei tifosi viola, a cui ho assicurato il massimo coinvolgimento, e a rappresentanti” della società “per verificare tempi e modalità dei lavori di ristrutturazione”.

Infine il sindaco Nardella ha anche fatto sapere che “la prossima settimana partiranno gli interventi di sicurezza statica allo stadio Franchi”.

L'articolo Calcio: Nardella,avanti su Franchi, pronti vedere piano Campi proviene da www.controradio.it.

Rissa tra condomini per panni stesi a Campi Bisenzio. 2 feriti, 6 denunce

Rissa tra condomini per panni stesi a Campi Bisenzio. 2 feriti, 6 denunce

Nel cortile di un’abitazione a Campi Bisenzio rissa tra condomini a causa dei panni stesi: calci, pugni e anche un coltello

Rissa tra condomini con bastoni e anche un coltello ieri pomeriggio nel cortile di un’abitazione a Campi Bisenzio dove poi sono intervenute pattuglie dei carabinieri della locale stazione e del radiomobile della compagnia di Signa e due ambulanze.

Due le persone ferite che sono state portate in ospedale: una ha riportato 10 giorni di prognosi, l’altra si è fatta medicare e poi è andata via prima che venisse emesso il referto.

In totale sei i partecipanti alla rissa tra condomini che sono stati poi bloccati, identificati e  denunciati: in due erano già noti alle forze di sicurezza.

Sempre secondo quanto spiegato dai carabinieri la causa “del violento litigio” sarebbe “riconducibile a motivi condominiali, in particolare a causa di alcuni panni stesi ad asciugare”. Da quanto ricostruito in quattro avrebbero affrontato due vicini: ci sarebbero stati scambi di colpi con calci e pugni da parte di entrambi i gruppi, uno dei partecipanti avrebbe brandito anche un coltello, poi sequestrato.

A chiamare le forze di sicurezza è stato il vicinato, spaventato dalle grida dei partecipanti alla rissa. Sei persone sono state denunciate.

L'articolo Rissa tra condomini per panni stesi a Campi Bisenzio. 2 feriti, 6 denunce proviene da www.controradio.it.

Campi Bisenzio comune virtuoso

Campi Bisenzio comune virtuoso

Campi Bisenzio rientra nel portale opencivitas.it tra i Comuni italiani più efficienti per il rapporto tra spesa sostenuta e prestazioni offerte superiori allo standard.

“È motivo di grande orgoglio – sottolinea il Sindaco di Campi Emiliano Fossi – e ci dà l’occasione per ringraziare, visto anche il periodo che stiamo vivendo, i dipendenti del Comune che ogni giorno rendono possibile risultati come questo”.

Gli indicatori su cui si è basato l’osservatorio per redigere questa classifica sono stati due: quello di spesa e quello di offerta di servizi; il Comune di Campi Bisenzio risulta sopra la media per la quantità di servizi offerti e molto sotto la media per il livello di spesa.

Per calcolare il livello della spesa per i diversi servizi sono state considerate diverse voci corrispondenti alle attività in capo ad ogni Comune: lo smaltimento dei rifiuti, il funzionamento degli uffici amministrativi, l’istruzione pubblica, le attività sociali, le attività riguardanti viabilità e territorio e infine le attività della polizia locale.

Per quanto riguarda invece l’offerta di servizi, invece, sono stati considerati parametri quali il numero dei bambini nelle scuole, la raccolta differenziata in percentuale sul totale dei rifiuti presi in carico, le operazioni della polizia locale come multe, fermi e sequestri e via dicendo.

L'articolo Campi Bisenzio comune virtuoso proviene da www.controradio.it.

Campi Bisenzio, arrivano i droni per controllare il territorio

Campi Bisenzio, arrivano i droni per controllare il territorio

Campi Bisenzio, l’occhio del drone vigilerà sul territorio del comune toscano, da oggi, 3 aprile 2020, questo pomeriggio e nei prossimi giorni infatti, i droni aiuteranno nel monitoraggio delle aree del territorio per accertare che si rispettino le misure disposte per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

I droni serviranno soprattutto per scoprire eventuali assembramenti e, a supporto delle pattuglie a terra, saranno pilotati da soggetti abilitati, “Con l’impiego di questo tipo di risorsa, sviluppata in linea con la vocazione all’innovazione del nostro Comune vogliamo migliorare, ancora di più, il monitoraggio in ambito urbano, a maggiore garanzia della sicurezza dei cittadini – spiega il Sindaco di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi – L’uso di velivoli a pilotaggio remoto offre un doppio vantaggio: coprire un’area più vasta di osservazione del territorio e, non meno importante, liberare parte delle risorse umane impegnate nei vari servizi di monitoraggio e destinarle ad altre funzioni di supporto alle attività svolte nell’attuale contesto di emergenza”.

“Viste le ultime direttive per potenziare controllo e sorveglianza del territorio – spiega l’Assessore alla Protezione Civile Riccardo Nucciotti – abbiamo deciso di utilizzare un ulteriore strumento. Le associazioni di protezione civile di Campi Bisenzio hanno messo, così, a disposizione della comunità i droni. Li usiamo per controllare le parti più nascoste del nostro territorio, come argini e aree a verde più limitrofe, perché, purtroppo, ancora oggi, arrivano segnalazioni di assembramenti. Voglio ringraziare, ancora una volta, le associazioni che mettono la loro alta professionalità a disposizione della Protezione Civile”.

“Usiamo 4 droni capaci di raggiungere un’altezza di 40 metri e con un raggio di visibilità di ben 150 metri per coprire 13 zone – conclude il Comandante della Polizia Municipale Francesco Frutti -una pattuglia della Polizia Municipale è dedicata a sanzionare le infrazioni rilevate con i droni. I voli sono effettuati seguendo le norme impartite dal Ministero dell’Interno e dall’ENAC. Ringrazio sia i volontari che gli agenti del Comando per l’impegno la dedizione e la presenza sul territorio durante questa emergenza covid 19”.

L'articolo Campi Bisenzio, arrivano i droni per controllare il territorio proviene da www.controradio.it.

Distribuzione mascherine da parte del Comune di Campi Bisenzio

Distribuzione mascherine da parte del Comune di Campi Bisenzio

Il Comune di Campi Bisenzio ha distribuito, fino ad oggi, circa 12000 mascherine: a dipendenti rimasti in servizio (600), alle associazioni sanitarie del territorio Pubblica Assistenza, Misericordia e Fratellanza Popolare (2500 ciascuna), poi allo SPRAR, alle associazioni del settore sociale, forze dell’ordine, commercianti del territorio, strutture socio-sanitarie, centri di socializzazione e a tutte le altre realtà in prima linea e più “vulnerabili ” in questo momento di crisi sanitaria.

Altre 1300 sono state consegnate alla CGIL per poterle distribuire ai lavoratori che, maggiormente richiedono utilizzo di dispositivi di sicurezza. La CGIL può essere contattata al numero 3480051080 per farne richiesta. “Un messaggio di vicinanza – come ha precisato il sindaco Emiliano Fossi – in questo momento di necessaria distanza. Ringrazio, una volta ancora la comunità cinese di Campi Bisenzio, le ditte Loris of Florence e Koinè di Prato che hanno donato le mascherine e altro materiale al Comune ed hanno reso possibile un virtuoso circolo di generosità e solidarietà. La distribuzione proseguirà anche nei prossimi giorni”.

Continuano, inoltre, i servizi rivolti agli over 65 e alle persone non autosufficienti per la spesa a casa, chiamando il numero 0558959476, tutti i giorni dalle 9 alle 12, e per la consegna dei farmaci a domicilio, chiamando il numero 0558969667, tutti i giorni dalle 9 alle 12.

“Un servizio che sta avendo molto successo – concludono l’Assessore alla Protezione Civile Riccardo Nucciotti e il Sindaco, Emiliano Fossi – molto apprezzato dalle persone e dagli oltre 100 volontari impegnati nel garantirlo ogni giorno: ad oggi sono state fatte oltre 200 consegne di spese a domicilio e oltre 100 consegne di medicinali. Vogliamo, infine, ringraziare anche tutte quelle attività che da qualche giorno hanno dato vita all’iniziativa “la spesa sospesa” con la quale chi può lascia generi alimentari a lunga scadenza a disposizione di chi ha, in questo periodo, maggiormente bisogno”.

L'articolo Distribuzione mascherine da parte del Comune di Campi Bisenzio proviene da www.controradio.it.