Van Gogh e il Giappone al cinema Odeon

Van Gogh e il Giappone al cinema Odeon

Van Gogh e il Giappone al cinema Odeon di Firenze. Il docu-film dedicato all’intenso legame tra il grande pittore e l’arte giapponese. Lunedì 16 settembre (ore 16.30 – 18.30 – 21) e martedì 17 (ore 16.30 – 21)

Diretto da David Bickerstaff, il docu film propone un viaggio tra le bellezze della Provenza, l’enigma del Giappone e le sale della mostra ospitata nel 2018 al Van Gogh Museum di Amsterdam. Grazie alle lettere dell’artista e alle testimonianze dei suoi contemporanei, questo commovente docufilm rivela l’affascinante storia del profondo, intenso legame tra Van Gogh e l’arte giapponese e il ruolo che l’arte di questo paese, mai visitato dall’artista, ebbe sul suo lavoro.

Oltre a indagare la tendenza del “japonisme”, Van Gogh e il Giappone ci guiderà attraverso l’arte del calligrafo Tomoko Kawao e dell’artista performativo Tatsumi Orimoto per comprendere appieno lo spirito e le caratteristiche dell’arte del Sol Levante. Quando il periodo Edo terminò, nel 1868, e il Giappone si aprì all’Occidente, Parigi venne infatti inondata di tutto ciò che era giapponese sotto forma di oggetti decorativi e stampe colorate impresse con matrici di legno chiamate ‘ukiyo-e’ (letteralmente “immagini del mondo fluttuante”). Van Gogh rimase affascinato da tutti gli elementi di questa straordinaria cultura visiva e dal modo in cui potevano essere adattati alla ricerca di un nuovo modo di vedere. Lesse le descrizioni del Giappone, acquistò stampe per tappezzare la sua stanza e studiò attentamente le opere giapponesi soffermandosi sulle figure femminili nei giardini o sui bagnasciuga, su fiori, alberi e rami contorti: apprezzava di quei lavori linee e purezza compositiva tanto da farne una fonte d’ispirazione imprescindibile per la sua pittura.

Nel 1888, del resto, Parigi era diventata per Vincent una città troppo frenetica. Per questo il pittore decise di partire per il sud della Francia, alla ricerca di nuovi spunti e di una vita a più stretto contatto con la natura. In Provenza, Van Gogh scoprì un paesaggio magnifico, una luce potente, una popolazione dai costumi tradizionali e per certi versi “esotici”, capaci di dialogare con la sua visione idealizzata del Giappone e con il suo “sogno” giapponese. Quelli che seguirono furono per lui anni prolifici, ma anche estremamente travagliati, che diedero linfa vitale ad alcune delle opere più iconiche della sua intera produzione, come I Girasoli e i suoi celebri ritratti.

Cinema Odeon Firenze

Tel. 055-214068

Biglietto: euro 10

www.odeonfirenze.com

L'articolo Van Gogh e il Giappone al cinema Odeon proviene da www.controradio.it.

“Apollo 11” in occasione dei 50 anni dello sbarco dell’uomo sulla Luna

“Apollo 11” in occasione dei 50 anni dello sbarco dell’uomo sulla Luna

Dal 9 all’11 settembre al cinema “Apollo 11”. L’appuntamento per rivivere “in presa diretta” e per la prima volta al cinema, la storica missione della NASA. Il racconto di quel viaggio epico, con immagini mai viste prima recuperate dagli archivi US e girate nella straordinaria definizione del formato 70mm!

All’inizio della proiezione in anteprima mondiale, il pubblico del Sundace Festival deve essere rimasto incredulo: perché le immagini di APOLLO 11, l’evento cinematografico dell’anno proposto nelle sale per l’anniversario dello sbarco sulla Luna, sembrano girate una manciata di settimane fa tanto straordinaria è la qualità che le contraddistingue.

Quando 50 anni fa, nel 1969, la missione Apollo 11 si avviò verso lo spazio, vennero infatti girate centinaia di ore di immagini in formato 70 mm: pellicole straordinarie riscoperte solo recentemente da un archivista del Nara (National Archives and Records Administration), l’agenzia statunitense che si occupa di preservare documenti governativi e storici. Immagini che il regista Todd Douglas Miller non ha esitato a definire “la collezione di riprese di miglior qualità sulla missione Apollo 11”. Da quello stesso archivio, sono state anche recuperate circa 11mila ore di dialoghi Nasa sulla missione.
Grazie a questo incredibile materiale digitalizzato in 4K, Todd Douglas Miller ci conduce direttamente nel cuore della più celebre missione della NASA, quella che per prima ha portato l’umanità sulla Luna, consegnando alla Storia gli astronauti Neil Armstrong e Buzz Aldrin, i primi a toccare il suolo lunare, assieme a Michael Collins, pilota del modulo di comando.

Con immagini fedelmente digitalizzate in 4K, mai viste prima, progettate sin dalle origini per essere guardate sul grande schermo, e con una colonna sonora elettronica “propulsiva”, il regista Todd Douglas Miller (premiato agli Emmy per Dinosaur 13) trasporta letteralmente il pubblico sulla Luna e gli fa fare ritorno sulla Terra attraverso una sbalorditiva ed entusiasmante documentazione della storica missione.

SCOPRI LA PROGRAMMAZIONE IN TOSCANA:

Firenze Odeon
Firenze Portico
Firenze The Space – UCI Cinemas Firenze
Grosseto Aurelia Antica
Grosseto The Space
Livorno La Gran Guardia
Livorno The Space
Lucca Centrale
Montecatini TermeExcelsior
Pisa Odeon
Poggibonsi Politeama
Prato Omnia Center
Sesto Fiorentino Grotta
Viareggio Odeon

L'articolo “Apollo 11” in occasione dei 50 anni dello sbarco dell’uomo sulla Luna proviene da www.controradio.it.

6th Dragon Film Festival, dal 10 al 12 settembre al cinema Odeon

6th Dragon Film Festival, dal 10 al 12 settembre al cinema Odeon

Appuntamento dedicato alla cinematografia cinese dal 10 al 12 Settembre a Firenze al cinema Odeon. Il Film “First Night Nerves” del regista di Hong Kong Stanley Kwan aprirà la sesta edizione del Dragon film Festival

Il Dragon Film Festival, giunto alla sua Sesta edizione, porta al Cinema Odeon di Firenze, dal 10 al 12 settembre, i grandi autori e le storie più emozionanti direttamente da Hong Kong.

La manifestazione ideata e organizzata dall’associazione culturale fiorentina EurAsia Association offrirà al pubblico la prestigiosa tradizione e il continuo rinnovarsi di una Cinematografia importante come quella di Hong Kong. Il passato e il presente, l’humor e i sentimenti, senza dimenticare l’adrenalina e il grande spettacolo, saranno raccontati dalle cinque pellicole in programma.

Si parte con il ritorno di un grande Maestro come Stanley Kwan (“Rouge, Center Stage”, “Hold You Tight”) col suo ultimo “First Night Nerves” in cui l’allestimento di uno spettacolo teatrale è l’occasione, per le due attrici principali, di un bilancio delle loro vite; un sofisticato dramma di costume ambientato nel mondo del teatro attraverso cui l’autore ritorna ad analizzare due costanti care al suo cinema, come l’universo LGBT e la vita privata delle grandi dive lontana dalla ribalta.

Della giovane regista Jessey Tsang sarà presentato il lungometraggio d’esordio “The Lady Improper”, in cui l’universo femminile è indagato e raccontato attraverso la storia di una donna e della sua scoperta di un erotismo e una sessualità finalmente più liberi e appaganti.

Due i film firmati dall’infaticabile Herman Yau, regista e produttore che al suo attivo vanta più di 70 pellicole: il raffinato thriller sul lato oscuro delle case farmaceuticheThe Leakers” e il brillante “A Home with a View”, commedia sul complicato mercato immobiliare a Hong Kong, tratta da una pièce teatrale e interpretata dalle star Francis Ng e Louis Ko.

Ultimo film in programma il toccante dramma storico firmato dalla regista Ann Hui, una delle autrici più importanti di tutta l’Asia (“A Simple Life”, “The Golden Era”). In “Our Time Will Come” col doppio registro che le è consueto, in cui i drammi privati sono perfettamente intrecciati ai movimenti della storia, Ann Hui ripercorre le vicende dei gruppi partigiani nati a Hong Kong nel corso dell’occupazione giapponese. Al centro la figura della coraggiosa Fong Lan e del suo sacrificio per la causa della Resistenza.

Tre giorni di un grande cinema famoso nel mondo per la coraggiosa sperimentazione, ad opera di autori tanto prolifici quanto talentuosi, per i generi e per le forme cinematografiche.

DOVE: Cinema Odeon Piazza degli Strozzi, 50123 Firenze – Biglietto Intero a Proiezione: 5€

INFO: info@dragonfilmfestival.com    www.odeonfirenze.com

L'articolo 6th Dragon Film Festival, dal 10 al 12 settembre al cinema Odeon proviene da www.controradio.it.

Andrea Camilleri – Conversazione su Tiresia al cinema Odeon di Firenze

Andrea Camilleri – Conversazione su Tiresia al cinema Odeon di Firenze

A quasi due mesi di distanza dalla scomparsa di Andrea Camilleri, torna all’Odeon il suo spettacolo/testamento “Conversazione su Tiresia”. 5, 7 e 8 settembre

«Ho trascorso questa mia vita ad inventarmi storie e personaggi. L’invenzione più felice è stata quella di un commissario conosciuto ormai nel mondo intero. Da quando Zeus, o chi ne fa le veci, ha deciso di togliermi di nuovo la vista, questa volta a novant’anni, ho sentito l’urgenza di riuscire a capire cosa sia l’eternità̀ e solo venendo qui, solo su queste pietre eterne, posso intuirla, solo su queste pietre eterne». (Andrea Camilleri).

Si apre così “Conversazione su Tiresia”, andato in scena al Teatro Greco di Siracusa lo scorso 11 giugno 2018 di fronte a 4mila spettatori nell’ambito delle rappresentazioni classiche realizzate dall’Istituto Nazionale del Dramma Antico. Un racconto mitico,  pensato, scritto e narrato da Andrea Camilleri. Quella serata indimenticabile, a cura di Valentina Alferj, con la regia di Roberto Andò le musiche dal vivo di Roberto Fabbriciani, arriva per la prima volta all’Odeon il 5 e il 7, 8 settembre con Conversazione su Tiresia. Di e con Andrea Camilleri, l’evento speciale, con riprese in alta definizione dirette da Stefano Vicario, dell’eccezionale performance dello scrittore al teatro greco. «Da quando io non vedo più, vedo meglio». Sono le parole di Camilleri ed è la stessa voce dello scrittore a far risuonare la storia di Tiresia attraverso il racconto di quanti l’hanno narrato. Il testo della Conversazione su Tiresia sarà in libreria il prossimo marzo a cura della casa editrice Sellerio.

ANDREA CAMILLERI: CONVERSAZIONE SU TIRESIA (Italia, 85′) – Regia di Roberto Andò con Andrea Camilleri

Giovedì 5 Settembre: 21.00. Sabato 7 Settembre: 18.45 Domenica 8 Settembre: 16.45 – 21. In versione italiana Cinema Odeon Firenze

INFO

L'articolo Andrea Camilleri – Conversazione su Tiresia al cinema Odeon di Firenze proviene da www.controradio.it.