10 conversazioni sui Doc dei David di Donatello

10 conversazioni sui Doc dei David di Donatello

Dal 2 marzo si Più Compagnia 10 conversazioni per conoscere da vicino le storie, i segreti  degli autori e delle opere documentarie ai ‘David di Donatello 66’.

Con l’Accademia del cinema Italiano, presieduta da Piera Detassis  un ciclo di 10 straordinarie conversazioni (a ingresso gratuito). Saranno disponibili online dal 2 marzo al 30 aprile.

Il ciclo si chiuderà con un incontro speciale del comitato ristretto di selezione che dialogherà anche con il vicepresidente di Doc/It Pinangelo Marino. Per riflettere  sulla selezione 2021 e sullo stato del documentario oggi in Italia. Un mondo in grande fermento che riesce a proporre sempre più storie e immaginari differenti.

Durante la conversazione ci sarà lo spazio per ricordare il lavoro di due straordinarie autrici recentemente scomparse, Cecilia Mangini, pioniera italiana del documentario alla quale il comitato ristretto ha dedicato la selezione, e Valentina Pedicini che con il suo Faith concorre per le cinquine dei documentari.

QUI i link utili per accedere alle conversazioni.

 

 

L'articolo 10 conversazioni sui Doc dei David di Donatello proviene da www.controradio.it.

30.000 Miglia al traguardo su Più Compagnia

30.000 Miglia al traguardo su Più Compagnia

Su Più Compagnia anteprima del documentario sull’impresa di Francesco Cappelletti alla Golden Globe Race 2018. “30.000 Miglia al traguardo” dal 24 febbraio al 1° marzo

L’incredibile avventura di Francesco Cappelletti, velista di Montevarchi, in provincia di Arezzo, che nel 2018 ha partecipato alla Golden Globe Race, regata fondata nel 1968, di grande difficoltà, che prevede la navigazione transoceanica in solitaria, senza scali e senza assistenza, è raccontata nel documentario 30.000 miglia al traguardo, firmato dai registi Gia Marie Amella e Giuseppe Mangione.

Il documentario è un appassionante racconto di tutte le fasi della regata. Il reperimento dell’imbarcazione, la “007”, e il suo equipaggiamento per renderla adeguata a resistere agli Oceani. Il coinvolgimento di parenti e amici nell’avventura, la raccolta dei fondi, l’iscrizione alla gara nella sezione “Alex Carozzo”.  L’attenzione dei media internazionali per questo italiano coraggioso, che senza grandi mezzi e con audacia ha affrontato la sfida. Fino ai video-diari di Francesco Cappelletti, realizzati con una telecamera Gopro: nei giorni di navigazione in solitaria, dove si sono alternati sentimenti di gioia, libertà, introspezione, fatica, scoraggiamento e ripartenza. Al di là della vicenda sportiva, 30.000 miglia al traguardo racconta una vicenda umana, il coraggio di una persona nel realizzare il sogno di una vita.

Sulla piattaforma Più Compagnia, dal 24 febbraio al 1° marzo, con un contributo extra: l’intervista al velista toscano e ai registi Gia Marie Amella e Giuseppe Mangione

L'articolo 30.000 Miglia al traguardo su Più Compagnia proviene da www.controradio.it.

Kibaka Florence Festival for Young

Kibaka Florence Festival for Young

Storie di giovanissimi che lottano per una giusta emancipazione. Da lunedì 15 febbraio. Il Kibaka Florence Festival for Young è completamente gratuito con iscrizione sul portale https://www.cinemalacompagnia.it/. 

Lunedì 15  Febbraio prima edizione della rassegna di cinema africano afro-europeo.
La visione dei film  è completamente gratuita iscrivendosi al portale. Alle ore 11.00 incontro con gli attori e registi afroitaliani. Intervengono Maria de Sousa, Amin Nour, Nadia Kiabout, Fred Kworno, Gaston Biwole, Yassin Kassin e Daphne Di Cintio.

Ore 18:00 proiezione di:

Aya Goes to the Beach – Aya va alla spiaggia , di Maryam Touzani Marocco 2015, 17′
Aya ha solo 10 anni ma già lavora come domestica in un appartamento di Casablanca. Segregata in casa, le sue uniche distrazioni sono la tv e la vicina di casa in sedia rotelle con cui chiacchiera dal balcone. La festa dell’Eid si avvicina e Aya sogna di poter realizzare il suo sogno: uscire per andare al mare.
Premi: CINIT e Menzione Speciale al FCAAAL 2016 (Milano), Nominato a Miglior Cortometraggio al Dubai International Film Festival 2015 (Emirati Arabi Uniti)

A Place for Myself – Un posto per me , di Marie Clémentine Dusabejambo Ruanda 2016, 21’
Elikia è al primo giorno di scuola. Albina, e per questo abbandonata dal padre, viene subito emarginata dai compagni. Sarà l’amore materno ad accompagnarla nel suo percorso scolastico, tra ostilità adulte e discriminazioni.

Yasmina, di Claire Cahen, Ali Esmili Francia 2018, 20′
La quindicenne Yasmina è la giovane promessa di una squadra di calcio. Brava e piena di grinta, è determinata ad affermarsi nel mondo dello sport. Quando arrestano il padre clandestino deve decidere se nascondersi o giocare la partita più importante per il suo futuro.
Premi Cinit al FESCAAAL 2019, Premio

Ore 19:15 proiezione di

La petite vendeuse de soleil – La piccola venditrice di sole, di Djibril Diop Mambéty Senegal 1999, 45’
Sisi, una ragazzina diversamente abile, vive sui marciapiedi di Dakar chiedendo l’elemosina. All’ennesima violenza subita dai piccoli strilloni che vendono i quotidiani, Sisi decide di diventare anche lei venditrice di giornali, nonostante le stampelle con cui è costretta a camminare.

0re 20:00 Presentazione della prima edizione del cinema afroeuropeo per ragazzi

Interverranno: Tiziana Chiappelli, Associazione Progetto Arcobaleno/Progetto Bella Presenza Matias Mesquita, direttore Kibaka Film Festival

Yomeddine, regia di Abu Bakr Shawky Egitto 2018, 97’ Beshay non è mai uscito dal lebbrosario nel deserto egiziano dove la famiglia l’ha abbandonato da bambino. Dopo la scomparsa di sua moglie, decide per la prima volta di partire alla ricerca delle sue origini. Prende sotto la sua protezione un orfanello e insieme vanno alla ricerca di una famiglia.

L'articolo Kibaka Florence Festival for Young proviene da www.controradio.it.

Corti d’animazione, doc d’autore su Più Compagnia

Corti d’animazione, doc d’autore su Più Compagnia

Documentari corti d’animazione e documentari d’autore:  su Più Compagnia due rassegne a cura di Pinangelo Marino. Dal 12 febbraio al 12 marzo

Il documentario sarà protagonista di due rassegne, curate da Pinangelo Marino, in programma su Più Compagnia, la sala virtuale del cinema La Compagnia di Firenze dal 12 febbraio (www.cinemalacompagnia.it): una rassegna sarà dedicata ai corti documentari d’animazione e l’altra ai documentari d’autore, quest’ultima intitolata La terra trema, in omaggio al film di Luchino Visconti del 1948, pietra miliare del cinema del reale.

Giornalista, esperto di cinema e organizzatore culturale, Pinangelo Marino, in collaborazione con Fondazione Sistema Toscana, propone su Più Compagnia film selezionati ai festival internazionali. Pellicole non visibili nei normali circuiti commerciali o sulle piattaforme mainstream. Per regalare al pubblico una panoramica della migliore produzione documentaristica degli ultimi anni, italiana e internazionale.

I film saranno disponibili fino al 12 marzo, in tutto saranno 14 cortometraggi animati d’autore, molti dei quali in streaming gratuito, introdotti da conversazioni con i registi.

Tra questi, Uncle Thomas, l’ultima opera della portoghese Regina Pessoa, figura di riferimento nel panorama dell’animazione internazionale; dal Portogallo saranno proposti corti del duo Davide Doutel e Vasco Sà, Agouro e Soot; dalla scuola russa arrivano le opere di Anna Shepilova e Svetlana Filippova. Dalla Germania i corti di Michelle e Uri Kranot, mentre Andre Hörmann e Anna Bergman presentano il sorprendente Obon, selezionato al Sundance…SCOPRI IL PROGRAMMA

Per la sezione La terra trema,documentari che propongono un percorso nella memoria, nelle cose che ci appartengono, nella realtà che da sempre abbiamo vissuto e che abbiamo sentito svanire in questo ultimo anno; firmati da alcuni dei più importanti documentaristi italiani, entrati, nell’ultimo decennio, nella storia del cinema italiano.

 

 

L'articolo Corti d’animazione, doc d’autore su Più Compagnia proviene da www.controradio.it.

Più Compagnia. Tutti gli eventi in sala virtuale

Più Compagnia. Tutti gli eventi in sala virtuale

Nei prossimi giorni in sala virtuale Più Compagnia, in attesa di tempi migliori per ritrovarsi in un cinema, un bel po’ di appuntamenti interessanti da segnalare. Tra questi Glassboy, una rassegna di corti animati d’autore e un focus sul cinema afroeuropeo

 

Glassboy – Un racconto di formazione ad altezza di bambino sul desiderio di libertà, di avventura, di crescita e di amicizia. Fino al 15 febbraio su Più Compagnia il nuovo film di Samuere Rossi.

Tredici corti animati d’autore da tutto il mondo. Documentari d’animazione, film di poesia, opere d’arte che sprigionano potenza creativa e profondità di sguardo. Dal 12 febbraio, per un mese disponibili On Demand. Sul sito trovate tutta la selezione.

Continuano gli appuntamenti gratuiti in sala virtuale a cura del Gabinetto Vieusseux in occasione dei suoi 200 anni di storia. Giardini, marinai, leggi razziali, campi da tennis e case di campagna: questa settimana seguiamo Chiara Valerio in questo mirabolante racconto del Libro come forma della memoria e dell’immaginazione umana. Vai alla puntata.

In collaborazione con il River to River Florence Indian Film Festival, arriva dal 15 febbraio  il poema visivo di Rahul Jain. Uno sguardo unico all’interno di una gigantesca fabbrica tessile in India. Per riflettere sul senso e il valore del lavoro nella società contemporanea, lo sfruttamento e il “costo umano” della produzione di massa. Il film sarà accompagnato da una speciale puntata LIVE – River to River Chai Time. Lunedì 15 febbraio, ore 18.00, in diretta sui canali facebook del festival e de La Compagnia. Info e trailer

Kibaka Florence for Young 2021 – Festival di cinema africano. Il 15 febbraio arriva l’edizione gratuita e virtuale del Kibaka Florence for Young. 5 titoli pluripremiati, incontri e approfondimenti con registi, attori e scrittori afroeuropei. Info

L'articolo Più Compagnia. Tutti gli eventi in sala virtuale proviene da www.controradio.it.