Toscana: Coni-Fidi Toscana insieme per finanziamenti a società

Toscana: Coni-Fidi Toscana insieme  per finanziamenti a società

I fondi saranno garantiti per l’80% dallo Stato, attraverso Mcc, e per il rimanente 20% da Fidi Toscana. Nessuna garanzia personale sarà necessaria, da parte del presidente o di altri dirigenti societari, per ottenere il finanziamento.

Finanziamenti più facili per le società sportive toscane: questo l’obiettivo del protocollo sottoscritto oggi tra Coni Toscana e Regione con Fidi Toscana. Il finanziamento potrà arrivare fino a un milione di euro per Associazioni Sportive Dilettantistiche e Società Sportive, a breve o a lungo termine. I fondi saranno garantiti per l’80% dallo Stato, attraverso Mcc, e per il rimanente 20% da Fidi Toscana. Nessuna garanzia personale sarà necessaria, da parte del presidente o di altri dirigenti societari, per ottenere il finanziamento.

Devono essere rispettati i requisiti di piccola e media impresa, l’iscrizione alla Camera di Commercio, la previsione economico-finanziaria asseverata e la nomina di un organo di controllo. Sono escluse dai finanziamenti le operazioni di consolidamento e di ristrutturazione del debito. In generale per le società sportive, ha aggiunto il presidente della Regione Eugenio Giani, “ci sono notevoli aiuti: innanzitutto 17,6 milioni che mettiamo come Regione, con cui pensiamo di coprire con interventi fino a 400mila euro 70-80 realtà comunali in Toscana.

Le società sportive della Toscana possono godere poi di circa un miliardo e mezzo di fondi del Pnrr articolate in tre bandi: uno sulle palestre scolastiche, uno sugli interventi negli impianti sportivi, l’altro da 500 milioni per le aree interne dove si possono utilizzare risorse per impianti sportivi.

L'articolo Toscana: Coni-Fidi Toscana insieme per finanziamenti a società da www.controradio.it.