🎦 ‘Disco Ruin – 40 anni di club culture in Italia’ per Critico per un giorno

🎦 ‘Disco Ruin – 40 anni di club culture in Italia’ per Critico per un giorno

Firenze, è stato “Disco Ruin – 40 anni di club culture in Italia” la pellicola scelta per la ripartenza di Critico per un Giorno, l’iniziativa del Controradio Club e del Cinema La Compagnia, in cui socio del Controradio Club ha l’occasione di diventare ‘Critico per un giorno’ andando a vedere gratuitamente al Cinema La Compagnia, un film con Gimmy Tranquillo per poi recensirlo.

La serata si è aperta con l’incontro con la regista di Disco Ruin Lisa Bosi, moderato da Bruno Casini e Roberta Vannucci, i direttori artistici della diciannovesima edizione del ‘Florence Queer Festival’, che hanno chiamato sul Palco Roberto Nistri presidente di Controradio e Alex Neri Dj del Tenax, entrambi testimoni e protagonisti del mondo del clubbing descritto nel docufilm.

Disco Ruin nasce dalla fascinazione evocata dalle rovine di centinaia di discoteche abbandonate in tutta Italia. Le cattedrali del divertimento sono state i più potenti luoghi di aggregazione per diverse generazioni: dalle balere, dai night degli anni ’60, dalle prime discoteche degli anni ’70, per poi arrivare agli anni ’80 e ’90, tra le mura di ogni discoteca c’è un mondo da raccontare.

Tante le voci di pionieri e insider, con una preponderanza di via Emilia e riviera romagnola, ma senza trascurare, tra gli altri, i leggendari Cosmic di Lazise, Easy Going a Roma, Plastic a Milano o Kinki a Bologna e qualche, troppo pochi a dire il vero, accenni anche al Tenax di Firenze.

Dopo la proiezione le consuete interviste a caldo di Gimmy Tranquillo.

L'articolo 🎦 ‘Disco Ruin – 40 anni di club culture in Italia’ per Critico per un giorno da www.controradio.it.

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 20 settembre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 20 settembre 2021

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

CONTRORADIO INFONEWS – Si terrà oggi l’interrogatorio di garanzia di don Francesco Spagnesi, l’ex parroco della parrocchia pratese della Castellina, indagato per importazione e cessione di droghe oltre che per appropriazione indebita nei confronti della stessa parrocchia. Il sacerdote, 40 anni, è agli arresti domiciliari da martedì mattina, coinvolto nell’inchiesta che vede indagato per i reati di droga anche Alessio Regina, 39 anni.
Intanto il vescovo di Prato Giovanni Nerbini ha chiesto scusa ai fedeli “per non averli protetti a sufficienza”. Lo ha detto celebrando la messa nella chiesa dell’Annunciazione alla Castellina. Nerbini ha annunciato che si sta procedendo nell’accertamento puntuale del danno economico che la parrocchia ha subito e che la Diocesi si impiegna a mettere a disposizione dei poveri della città una somma di denaro congrua a riparare quanto estorto.

CONTRORADIO INFONEWS – Doppio intervento all’Argentario (Grosseto) per il Soccorso Alpino Toscano. La prima attivazione è arrivata dalla centrale del 118 Siena-Grosseto per un uomo infortunato sulla falesia Capo D’Uomo. Il climber, un 47enne di Pisa, si stava arrampicando  su una via quando si è staccato un masso che gli ha fatto perdere l’appiglio e lo ha in seguito colpito ad un arto inferiore. Sul posto è intervenuto anche l’elisoccorso Pegaso2 da Grosseto.

La seconda attivazione sulla falesia Canne D’Organo. La squadra del Soccorso alpino ha raggiunto una una trentenne di Roma, caduta in un punto impervio del sentiero che porta alla falesia. La donna è stata trasportata all’ospedale di Grosseto.

CONTRORADIO INFONEWS – E’ morto a pochi giorni dal suo 90/o compleanno il compositore Sylvano Bussotti. A darne notizia il coniuge e i familiari.
E proprio Firenze si stava preparando a festeggiare i 90 anni del compositore e artista nato nel capoluogo toscano il primo ottobre 1931, con cinque giorni dedicati alla sua vasta
produzione artistica, pensati per omaggiare la figura dell’artista, ma anche dell’uomo. L’evento dal titolo ’90Bussotti. Ascolti e visioni su Sylvano Bussotti’,  in programma dal 20 al 25 settembre 2021, nell’ambito dell’Estate Fiorentina, spiegano gli organizzatori, si terrà ugualmente, per celebrarne la memoria. Attestati di cordoglio dal mondo della cultura e delle istituzioni locali e nazionali.

CONTRORADIO INFONEWS – Questa mattina alle 9:30 presso il circolo arci di San Bartolo a Cintoia a Firenze si svolge l’assemblea dei delegati e della delegate della sanità toscana, assemblea organizzata da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl Toscana. Il titolo dell’assemblea è “Assumere – per difendere il valore pubblico del sistema sanitario toscano, per garantire i servizi e per vincere la pandemia”.

Alle 11:00 Cerimonia di intitolazione del Giardino di Borgo Allegri ad Alberto (Aron) Nirenstein, uno dei primissimi storici della Shoah e a Wanda Lattes. Intervengono Dario Nardella, le figlie e i nipoti, Ernesto Galli Della Loggia, Daniel Voghelmann a nome della Comunità Ebraica fiorentina.

L'articolo Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 20 settembre 2021 da www.controradio.it.

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 17 settembre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 17 settembre 2021

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

CONTRORADIO INFONEWS – La procura di Livorno ha aperto un’inchiesta per fare chiarezza sugli scontri nel centro fra due bande di in cui sarebbero spuntate armi, come coltelli e
pistole. Testimoni hanno sentito di avere udito almeno uno sparo. Sui social circolano video e foto. La rissa ha coinvolto una quarantina di persone seminando il panico tra i residenti.  “Non possiamo accettare che nel cuore della città si verifichino fatti del genere senza mostrare tutto il nostro sdegno e senza richiedere in maniera forte che i colpevoli siano individuati e arrestati”. Lo afferma il sindaco di Livorno, Luca Salvetti

CONTRORADIO INFONEWS – Una 25enne, madre di tre figli piccoli, era a capo di una organizzazione che provvedeva alla consegna a domicilio di cocaina a Viareggio (Lucca). E’ quanto scoperto dalla polizia che  ha eseguito sette misure cautelari, quattro delle quali in carcere, nel corso di un’operazione antidroga.

CONTRORADIO INFONEWS – È fissato per lunedì l’interrogatorio di garanzia per don Francesco Spagnesi, il prete quarantenne agli arresti domiciliari accusato di importazione e cessione di droghe e appropriazione indebita. A riguardo di quest’ultima accusa il membro del Consiglio ‘affari economici’ della parrocchia della Castellina – guidata fino pochi giorni fa dal prete – aveva avvertito più volte “di aver notato ingenti ammanchi dal conto corrente e spese non giustificate”.
La Toscana si prepara all’appuntamento delle somministrazioni di vaccino contro il Covid in terza dose ai pazienti fragili. I destinatari potenzialmente sono 5mila trapiantati, 2.100 dializzati, 5mila infetti da Hiv, 25mila malati oncologici in trattamento con chemioterapia e fra 13 e 15mila persone immunocompromesse. Numeri elencati in audizione in commissione Sanità dall’assessore regionale al Diritto alla Salute, Simone Bezzini.
CONTRORADIO INFONEWS – Il green pass nelle aziende “sarà una garanzia di sicurezza su tutti i luoghi di lavoro, ma sarà anche una ulteriore spinta verso il ritorno alla quotidianità. Lo sottolinea il presidente di Confindustria Toscana, Maurizio Bigazzi. “Percepiamo i primi segnali di ripresa economica e sociale e non possiamo adesso permetterci di arretrare anche solo di un passo”, aggiunge.  Ora, conclude, “si tratta adesso di mettere le imprese nella condizione di organizzarsi al meglio per attuare la misura, senza gravare con ulteriori oneri”.
“In questo Forum, che vuole rappresentare una finestra ”aperta” dei Paesi G20 verso i Paesi non G20, le organizzazioni internazionali, le Associazioni degli agricoltori, la Comunità scientifica, le imprenditrici e gli imprenditori agricoli, tratteremo insieme il grande tema della sostenibilità in agricoltura,”. E’ il ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli, a illustrare, nel suo intervento di benvenuto, l’agenda dell’Open Forum del G20 sull’agricoltura sostenibile  al via a Firenze.

L'articolo Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 17 settembre 2021 da www.controradio.it.

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 16 settembre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 16 settembre 2021

Controradio Infonews: ultim’ora, aggiornamenti, cronaca ed eventi in Toscana nella sintesi mattutina di Controradio. Per iniziare la giornata ‘preparati’.

CONTRORADIO INFONEWS – La viceministra per lo Sviluppo economico Alessandra Todde ha convocato il tavolo sulla vertenza Gkn per lunedì 20 settembre alle 15, sia in presenza al Mise che da remoto. “L’azienda non può pretendere un’interlocuzione anche con le parti sindacali – ha affermato Todde – senza considerare che c’è una procedura di licenziamento aperta che, ricordo, scade il 22 di questo mese”. La viceministra  ha visitato ieri la fabbrica di Campi Bisenzio, insieme all’ex premier Giuseppe Conte.
CONTRORADIO INFONEWS – Si è risolta con il pagamento degli stipendi arretrati la vicenda dei 10 dipendenti di una ditta di Napoli che aveva ottenuto in subappalto un cantiere a Pistoia per la realizzazione di 30 appartamenti da destinare al social housing. I lavoratori lo scorso 9 settembre avevano occupato il cantiere, perché da tre mesi non ricevevano lo stipendio. Nel tardo pomeriggio di ieri, al termine di una lunga trattativa tra il sindacato (Filca Cisl) e le due aziende (la società appaltatrice e subappaltatrice) le parti hanno concordato di pagare le spettanze dovute ai 10 lavoratori.
CONTRORADIO INFONEWS- In Toscana la Sala operativa della Protezione civile regionale ha emanato un’allerta meteo fino alle 24 di oggi. Sono previsti rovesci e temporali di forte intensità che colpiranno prima le zone a nord-ovest della regione per poi estendersi in tutta la Toscana.  Scuole chiuse in 13 comuni della Lunigiana  per via dell’allerta meteo. Ai 13 Comuni della Lunigiana si è aggiunto quello di Carrara.   Il Comune di Viareggio (Lucca) informa che saranno chiuse in via precauzionale le pinete e il viale dei Tigli.
CONTRORADIO INFONEWS – Sostenibilità dei sistemi agricoli e alimentari, è il tema al centro del G20 agricoltura a Presidenza Italiana che si terrà a Firenze il 17 e 18 settembre ma che prenderà ufficialmente il via oggi  alle 14.00 con l’Open Forum sull’Agricoltura sostenibile. Un evento G20, organizzato dal ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, che vedrà la partecipazione dei ministri dell’Agricoltura e Delegati dei Paesi G20 e non, di rappresentanti delle organizzazioni degli agricoltori e delle organizzazioni internazionali e di
imprenditrici e imprenditori agricoli. L’apertura e la chiusura dell’evento saranno affidate al ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali,
Stefano Patuanelli.
Un’installazione verde a Firenze per evocare la bellezza del paesaggio agricolo italiano e il rischio di trasformazione e desertificazione che incombe su di esso a causa dei cambiamenti climatici, in un simbolico passaggio dal ‘cerchio del presente’ al ‘cerchio del futuro’. E’ ‘Il cammino del verde’, l’opera che fino al 20 settembre troverà spazio in piazza del Duomo
Taglio del nastro alle 18 a Bagno a Ripoli del nuovo campo sportivo presso l’impianto comunale dei Ponti. Intervengono il sindaco Francesco Casini, Rocco Commisso, Eugenio Giani, Dario Nardella e Luca Lotti.
Al Cenacolo di Santa Croce  “Aspettando Genius Loci. Il futuro della memoria”, una serie di incontri letterari dedicati a figure chiave della nostra identità culturale con la presentazione dei libri: alle 18.30  Aldo Cazzullo racconta ‘Il posto degli uomini’, volume dove esplora e approfondisce le vicende e l’opera del ‘poeta che inventò l’Italia’.

L'articolo Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 16 settembre 2021 da www.controradio.it.

Lucca, 40enne perquisito per minacce di morte a Controradio

Lucca, 40enne perquisito per minacce di morte a Controradio

L’uomo è accusato di essere l’autore di un messaggio vocale con minacce di morte inviato il 6 agosto scorso alla nostra emittente. L’autore del messaggio si diceva pronto a recarsi sotto la redazione della radio, accusandoci di fare propaganda a favore dei vaccini, per sparare a qualcuno

Nell’ambito di un’inchiesta della procura di Firenze, il  40enne residente in provincia di Lucca indagato con l’accusa di essere l’autore di un messaggio vocale con minacce di morte inviato il 6 agosto scorso a controradio, è stato perquisito oggi dalla Digos.

Nel messaggio, il quarantenne  si diceva pronto a recarsi sotto la redazione della radio, accusandola di fare propaganda a favore dei vaccini, per sparare a qualcuno. L’uomo è accusato di minacce gravi. Questa mattina il suo cellulare è stato posto sotto sequestro dagli agenti delle Digos di Lucca e Firenze.

Nel messaggio vocale affermava  “State tranquilli che anche io mi metto a sparare e vengo davanti alla vostra redazione a far fuori qualcuno”.

L’episodio era stato prontamente condannato dal sindacato dei Giornalisti. “La minaccia è inaccettabile soprattutto perché formulata nei confronti di una testata che unisce da sempre il proprio impegno civile a quello di dare conto della pluralità di voci su ogni argomento, nessuno escluso e compresi quelli legati alla cronaca della pandemia Covid”, afferma in una nota il presidente dell’Associazione Stampa Toscana Sandro Bennucci, esprimendo la solidarietà di tutto il sindacato unico ed unitario dei giornalisti toscani a Controradio e alla sua redazione.

“Si tratta dell’ennesima minaccia ai giornalisti, in Toscana, nel giro di pochi mesi”. Per questo Ast rivolge, ancora una volta, “l’appello alle istituzioni affinchè il ruolo di chi fa informazione venga salvaguardato da qualsiasi tipo d’intimidazione”.

L'articolo Lucca, 40enne perquisito per minacce di morte a Controradio da www.controradio.it.