Il cinema Stensen sbarca al Teatro Romano di Fiesole

Il cinema Stensen sbarca al Teatro Romano di Fiesole

Stensen d’estate al teatro romano di Fiesole. Dal 7 al 30 agosto 24 film: da Bill Murray  di Wes Anderson ai Beatles, da Jodorowsky ai Queen, e l’omaggio a Federico Fellini a cento anni dalla sua nascita con la proiezione de “La dolce vita”

Per lo spettatore curioso, per quello più distratto, per tutti gli appassionati e per chi ama viaggiare grazie alla magia del cinema, la Fondazione Stensen ha preparato un agosto di emozioni musicali, di risate liberatorie, di grandi attori e registi. Un programma che omaggia Wes Anderson insieme al fantastico Bill Murray (Grand Budapest Hotel, Le avventure acquatiche di Steve Zissou, Moonrise Kingdom), propone gli ultimi percorsi cinematografici di Alejandro Jodorowsky (Psicomagia – un’arte per guarire, La danza della realtà, Poesia senza fine) e una serata all’insegna della spiritualità, oltre a tanti film musicali con protagonisti Freddy Mercury Bohemian Rhapsody), Bruce Springrsteen (Blinded by the light), i Beatles (The Beatles – 8 days a week) e tanti altri. E poi un omaggio a Federico Fellini a cento anni dalla sua nascita con la proiezione de “La dolce vita”

PROGRAMMA COMPLETO:

Venerdì 7 agosto

Cinema&Musica: The Queen

Bohemian Rhapsody di Bryan Singer (Usa 2018, 134′) v. ita

Londra, 1970. Il giovane Farrokh Bulsara, di origini parsi, forma insieme a Brian May, Roger Taylor e John Deacon i Queen. La band va incontro a un successo di pubblico clamoroso e Farrokh, che intanto ha cambiato il suo nome in Freddie Mercury, diventa una vera e propria icona.

 Sabato 8 agosto

Cinema&Buonumore

L’uomo che comprò la luna di Paolo Zucca (Ita 2019, 105′) v. ita

Dino e Piero, agenti segreti italiani, ricevono un’importante soffiata dagli Stati Uniti: in Sardegna qualcuno ha comprato la Luna. I due agenti reclutano dunque un soldato che, dietro il falso nome di Kevin Pirelli e un marcato accento milanese, nasconde un’identità sarda: si chiama infatti Gavino Zoccheddu e la Sardegna ce l’ha dentro…

 Domenica 9 agosto

Il cinema dell’anima – Anteprima

Iyengar – Il maestro di Yoga di Jake Clennell (Usa 2019, 107′) v. orig sott. ita

In occasione dei festeggiamenti per i 90 anni di Iyengar, fondatore dello Yoga, si ripercorrono vita, pensieri e scuola del grande maestro, attraverso interviste inedite a familiari e conoscenti che hanno intrapreso il sentiero di consapevolezza dello Yoga.

Lunedì 10 agosto

Scoperte d’autore

Il Colpevole – The Guilty di Gustav Möller (Dk 2018, 85′) v. ita

Confinato al pronto intervento telefonico per un’indagine interna, un poliziotto di Copenhagen riceve una chiamata da una donna che sostiene di essere stata rapita: dovrà gestire la situazione rimanendo sempre al telefono. Tra i migliori thriller degli ultimi anni, un’opera che vi terrà incollati alla poltrona fino alle fine.

Martedì 11 agosto

Le storie dei grandi autori

Dolor y gloria di Pedro Almodovar (Es 2019, 113′) v. ita

I ricordi riemergono nella vita del regista cinematografico Salvador Mallo, riportandolo all’infanzia a Valencia negli anni Sessanta e agli inizi della sua carriera, nella Madrid degli anni Ottanta. Vita artistica e privata si intrecciano indissolubilmente. Un Almodovar intimo e nostalgico, qui interpretato da Antonio Banderas.

Mercoledì 12 agosto

Cinema&Buonumore

Cyrano mon amour di Alexis Michalik (Fra 2018, 109′) v. ita

Edmond Rostand è un drammaturgo dal talento geniale, ma ciò che ha scritto fino a ora si è rivelato un flop. Grazie a un’ammiratrice, incontra il più grande attore del momento, che insiste nel voler recitare nella sprossima commedia. C’è però un piccolo problema: Edmond non l’ha ancora scritta e non ha idea di che storia raccontare… Ispirato a fatti veri, che portarono alla creazione del Cyrano de Bergerac.

Giovedì 13 agosto

Wes Anderson e Bill Murray insieme

Grand Budapest Hotel di Wes Anderson (Usa 2014, 100′) v. orig sott. ita

Sullo sfondo dell’omicidio di una nobile dama e del furto di un dipinto di inestimabile valore, si svolgono le (dis)avventure di Gustave H, impeccabile concierge del lussuoso “Grand Budapest”, un hotel situato tra le Alpi dello Stato di Zubrowka, e di Zero Moustafa, il giovane fattorino che diventerà suo protetto e amico fidato.

Cinema e geometrie di Anderson si applicano qui nell’atmosfere dell’est Europa.

Venerdì 14 agosto

Cinema&Musica: Lady Gaga

A Star is Born di Bradley Cooper (Usa 2018, 135′) v. ita

Un divo del cinema, la cui fama rischia di imboccare il viale del tramonto a causa dei suoi problemi di alcolismo, decide di aiutare una giovane cantante-attrice a muovere i passi giusti per raggiungere il successo…

Una delle commedie romantiche musicali più apprezzate degli ultimi anni, con Bradley Cooper e Lady Gaga.

Sabato 15 agosto

100 anni di Federico Fellini

La dolce vita di Federico Fellini (Ita 1960, 173′) v. ita sott. ing

Il giornalista Marcello Rubini, testimone e complice di una Roma caotica, vaga per la città tra feste notturne e incontri fugaci nella speranza di scollarsi di dosso la noia di vivere. Pietra miliare del cinema internazionale del secondo dopoguerra e capolavoro di Federico Fellini.

 Domenica 16 agosto

Il cinema dell’anima – Il maestro Jodorowski

La danza della realtà di Alejandro Jodorowski (Chi 2013, 130′) v. orig sott. ita

Una reinterpretazione fantasiosa dell’infanzia di Jodorowski, nel turbolento ambiente sociale e politico cileno degli anni Trenta e Quaranta. La dura realtà spinge il regista a sviluppare l’immaginazione, elemento che lo caratterizzerà anche nel percorso artistico successivo.

Lunedì 17 agosto

Scoperte d’autore

L’Insulto di Ziad Doueiri (Lib 2017, 113′) v. ita

Un banale litigio tra Toni, libanese cristiano, e Yasser, palestinese, si trasforma in un conflitto di proporzioni nazionali. Al processo, oltre agli avvocati e ai familiari, si schierano due fazioni opposte di un paese che riscopre in quell’occasione ferite mai curate e rivelazioni scioccanti, facendo riaffiorare così un passato che è sempre presente.

Martedì 18 agosto

Scoperte d’autore

Loving Vincent di Dorota Kobiela & Hugh Welchman (GB/Pol 2016, 94′) v. ita

L’incredibile storia di Vincent Van Gogh attraverso i dipinti ispirati ai suoi quadri, ricreati da oltre 100 pittori e successivamente animati in computer grafica. Un potente e suggestivo racconto, incentrato sul mistero della scomparsa di uno dei più importanti artisti di sempre.

Mercoledì 19 agosto

Cinema&Buonumore

Tutti pazzi a Tel Aviv di Sameh Zoabi (Fra/Isr 2018, 97′) v. ita

Salam, giovane palestinese che vive a Gerusalemme, lavora come assistente ai dialoghi di una telenovela di successo. Ogni giorno Salam deve attraversare un posto di blocco israeliano. Un giorno viene fermato dal comandante incaricato del posto di blocco, Assi, la cui moglie è una fedelissima fan della soap opera…

Giovedì 20 agosto

Wes Anderson e Bill Murray insieme

Le avventure acquatiche di Steve Zissou di Wes Anderson (Usa 2004, 118′) v. orig sott. ita

Steve Zissou, un leggendario esploratore acquatico, decide di formare una squadra di bizzarri personaggi e intraprendere una spedizione per cercare lo squalo giaguaro responsabile della morte del suo migliore amico.

Venerdì 21 agosto

Cinema&Musica: Bruce Springsteen

Blinded by the light di Gurinder Chada (Gb 2019, 117′) v. ita

Un adolescente britannico di origini pakistane si rifugia nella poesia per affrontare l’intolleranza tradizionalista del padre da un lato e il razzismo dall’altro. Ma quando il giovane scoprirà la musica di Bruce Springsteen, la sua vita avrà un’imprevedibile svolta…

Sabato 22 agosto

Le storie dei grandi autori

La Favorita di Yorgos Lanthimos (Gre 2018, 120′) v. ita

Nell’Inghilterra del XVIII secolo, la fragile regina Anna occupa il trono, ma è la sua cara amica Lady Sarah a governare il paese, fino a quando la nuova serva Abigail non entra in competizione con lei per ottenere i favori e il potere della sovrana.

 Domenica 23 agosto

Il cinema dell’anima – Il maestro Jodorowski

Poesia senza fine di Alejandro Jodorowski (Chi/Fra 2016, 128′) v. orig sott. ita

Secondo capitolo della personalissima autobiografia di Jodorowsky, iniziata con La danza della realtà. Abbandonata Tocopilla, il giovane Alejandro si trasferisce con la famiglia a Santiago del Cile, dove inizia a coltivare le passioni che lo porteranno a diventare l’artista che tutti conosciamo.

Lunedì 24 agosto

Scoperte d’autore

Il mio capolavoro di Gaston Duprat (Es/Arg 2018, 100′) v. ita

Arturo è un gallerista affascinante ma senza scrupoli. Renzo è l’artista più importante che rappresenta, ma vive una fase di declino. Quando il pittore perde la memoria, Arturo decide di sfruttare la situazione per tornare sulla cresta dell’onda.

 

Martedì 25 agosto

Scoperte d’autore

Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher (Ita 2018, 130′) v. ita

Lazzaro, un contadino dal cuore d’oro, lavora nella tenuta della marchesa Alfonsina De Luna, che ha un figlio, Tancredi, ragazzo dalla fervida immaginazione. Un giorno quest’ultimo propone al giovane mezzadro di inscenare il proprio rapimento. È l’inizio di un viaggio che porterà Lazzaro a una decisiva presa di coscienza.

Mercoledì 26 agosto

Le storie dei grandi autori

Snowpiercer di Bong Joon Ho (Usa/Fra/Cor 2013, 126′) v. ita

La lotta di classe nel prossimo futuro, dopo che una catastrofe climatica ha riportato la terra ad un’era glaciale, vista dal regista premio Oscar per Parasite. A bordo di un treno ad alta velocità che fa un continuo giro del mondo garantendo la sopravvivenza ai suoi passeggeri si sviluppa un microcosmo della società umana fino alle imprevedibili conseguenze…

Giovedì 27 agosto

Wes Anderson e Bill Murray insieme

Moonrise Kingdom di Wes Anderson (Usa 2012, 94′) v. orig sott. ita

New England, 1965. Gli adolescenti Sam e Suzy scoprono di essere innamorati e sono decisi a fuggire insieme. I loro tentativi di fuga porteranno scompiglio nella tranquilla comunità in cui vivono…

Venerdì 28 agosto

Cinema&Musica: The Beatles

The Beatles – 8 days a week di Ron Howard (Usa 2016, 99′) v. ita

Un racconto sulla band di Liverpool costituito da filmati rari e inediti, che esplora il dietro le quinte, il modo in cui i Beatles prendevano decisioni, creavano la loro musica e costruivano insieme la loro carriera, mostrando l’incredibile personalità e lo straordinario dono musicale che caratterizzava ciascuno di loro.

Sabato 29 agosto

Le storie dei grandi autori

Martin Eden di Pietro Marcello (Ita 2019, 129′) v. ita

Martin Eden, giovane marinaio di modeste origini, venuto a contatto con il mondo della borghesia napoletana, decide di studiare e diventare uno scrittore. Ulteriori incontri gli faranno conosce il turbinio della vita politica del suo secolo. Liberamente ispirato al libro di Jack London, Pietro Marcello spinge il suo cinema verso un’opera matura e suggestiva.

 Domenica 30 agosto

Il cinema dell’anima – Il maestro Jodorowski

Psicomagia – un’arte per guarire di Alejandro Jodorowski (Fra 2019, 100′) v. orig sott. ita Attraverso varie testimonianze, Alejandro Jodorowsky spiega cos’è la Psicomagia, quali sono i suoi principi e come viene praticata. Mostra alcune persone durante il loro processo di guarigione, dalla realizzazione dell’”atto psicomagico” fino ai suoi effetti.

 

INFO biglietto unico 4 euro, inizio spettacoli ore 21.15

L'articolo Il cinema Stensen sbarca al Teatro Romano di Fiesole proviene da www.controradio.it.

Rock Contest, parte la “Computer Age Edition”!

Rock Contest, parte la “Computer Age Edition”!

Il Rock Contest non si ferma! Al via il bando per la “Computer Age Edition”. Il concorso nazionale per giovani musicisti rilancia e, con le limitazioni imposte per i locali e i concerti live, la 32/a edizione sarà tutta online e gratuita. In attesa di buone notizie per tutto il settore musicale.

Firenze, 4 agosto – Il Rock Contest, il concorso nazionale per band e musicisti emergenti under 35, non intende fermarsi: al via “Computer Age Edition” il nuovo format video che diffonderà la migliore musica emergente ad un’ampia e qualificata platea online in tutta Italia. Il settore musicale è in forte difficoltà, i locali da concerto restano chiusi e mancano certezze sulla ripartenza, ma se le limitazioni dovute all’epidemia rendono complicate le esibizioni dal vivo nei club, il Rock Contest mette comunque a disposizione la sua rodata macchina promozionale per le band che vogliono farsi conoscere e far ascoltare il proprio materiale.

Il concorso, giunto alla 32/a edizione, è organizzato da Controradio e Controradio Club, in collaborazione con Regione Toscana e il patrocinio di Comune di Firenze e SIAE. Verranno premiati i vincitori del Rock Contest (1° e 2° posto), del Premio Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, riconoscimento istituito dalla Regione Toscana nell’ambito della campagna di informazione sugli interventi dell’FSE dedicati ai giovani e sulle altre opportunità di Giovanisì, del Premio Ernesto De Pascale per la miglior canzone con testo in italiano.

Come funziona questa edizione? Le regole sono molto semplici: come sempre occorre inviare 3 brani, le foto e la biografia e tra tutti gli iscritti saranno selezionati i 30 concorrenti che avranno accesso alle 6 serate online di selezione. A loro verrà richiesta la semplice realizzazione del video “live” di un brano scelto tra i tre presentati. Nelle 6 puntate, i gruppi si presenteranno con una breve intervista, che precederà la visione del brano in gara. Ogni appuntamento sarà inoltre arricchito da contributi live esclusivi di importanti artisti della scena indipendente italiana. Al voto della giuria specializzata (composta da musicisti, manager, discografici, giornalisti musicali) si aggiungerà il voto online della giuria popolare che avrà 48 ore di tempo per esprimere la preferenza. Le puntate video del Rock Contest saranno pubblicate sulle pagine e sui canali social di Controradio, Rock Contest, e di Rockit (il più importante portale dedicato alla musica indipendente italiana). Controradio, sarà anch’essa in diretta in Toscana in FM e DAB, e attraverso lo streaming (app: controradio Firenze e www.controradio.it). Le trasmissioni, opportunamente promosse attraverso i social, saranno viste dal pubblico di appassionati, che potenzialmente può raggiungere le centinaia di migliaia di persone.

Tutte le informazioni, il regolamento completo e le schede di iscrizione online sono sul sito www.rockcontest.it. La scadenza è il 20 settembre con iscrizione, vista la situazione di emergenza, eccezionalmente gratuita per i gruppi.

Rock Contest è il concorso che ha visto gli esordi di Offlaga Disco Pax, Manitoba, Roy Paci, Irene Grandi, Samuel e Boosta dei Subsonica e della Bandabardò, King Of The Opera, Ros, The Street Clerks e moltissimi altri. Anche quest’anno darà ai giovani artisti e gruppi musicali, assieme ai corposi premi, le migliori condizioni di visibilità, di relazione con la stampa specializzata e le realtà discografiche italiane, al fine di facilitare lo sviluppo di un percorso artistico e professionale. Si confermano anche le collaborazioni con Audioglobe, una delle più consolidate realtà produttive e distributive in Italia, Woodworm (l’etichetta, tra gli altri, di The Zen Circus, Motta, etc) il booking Locusta (FASK, La Rappresentante di Lista, Motta, The Zen Circus) e il Sam Recording Studio (tra i più apprezzati sul territorio nazionale).

A seconda che le condizioni lo permettano, invece che online la serata finale (prevista in dicembre) potrà essere dal vivo all’Auditorium Flog come nelle passate edizioni. In ambedue i casi come sempre ci sarà una giuria d’eccezione; nelle scorse edizioni hanno partecipato, tra gli altri, Alberto Ferrari (Verdena), Manuel Agnelli (Afterhours), Lodo Guenzi (Lo Stato Sociale), Vasco Brondi, Diodato, Rachele Bastreghi (Baustelle), Appino (The Zen Circus), Piero Pelù, Max Collini (Offlaga Disco Pax), Ministri, gli art director di Audioglobe, Woodworm, 42 Records e Picicca, i conduttori radiofonici RAI Silvia Boschero e Carlo Pastore. Come di consueto, inoltre, per la finale è previsto il concerto di uno dei nomi di punta nella musica indipendente italiana o internazionale.

Si conferma la collaborazione con l’artista Alessandro Baronciani, che firma anche quest’anno l’immagine che accompagna il Contest.

 

Rock Contest è organizzato da Controradio e Controradio Club, in collaborazione con Regione Toscana – Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, con il patrocinio di Comune di Firenze, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, sponsor tecnici Audioglobe, Sam Recording Studio la partnership di Woodworm Label e Locusta Booking e la mediapartnership di Rockit.

 

Infoline: 055.73.999.46 (dal lunedi al venerdi ore 11.00-15.00);

E-mail contest@controradio.it

Tutte le informazioni, il regolamento completo online su www.rockcontest.it

Facebook: Rock Contest Controradio

 

Ulteriori informazioni:

 

IL CONCORSO

Il concorso è aperto a tutti i generi musicali (rock, indie, elettronica, folk, dream pop, R’n’B, trap, psichedelia, soul, nuovo cantautorato, etc) e si rivolge ad artisti liberi da contratti discografici e/o editoriali. Non sono previste limitazioni per quanto riguarda la lingua usata nel testo. Gli artisti o le formazioni che abbiano già fatto parte dei selezionati nelle precedenti edizioni possono iscriversi solo se non giunti alla serata finale.

Una giuria di preselezione nominata da Controradio sceglierà insindacabilmente i concorrenti che si esibiranno dal vivo nelle serate di selezione e di semifinale previste. Una giuria di addetti ai lavori valuterà invece le esibizioni della serata finale. La votazione della giuria sarà opportunamente mediata con la votazione da parte degli spettatori online.

 

PREMI

Il vincitore delle fasi live del Rock Contest riceverà un voucher di 2000 euro da investire in un proprio progetto artistico (ad esempio la produzione di un cd, la registrazione di un videoclip, l’organizzazione di una tournée o la promozione con un ufficio stampa). Il secondo classificato avrà a disposizione 5 giornate in un prestigioso studio di registrazione (Sam Recording Studio).

Il brano cantato in italiano che meglio riuscirà ad esprimere desideri e inquietudini del mondo dei giovani e, più in generale, la condizione giovanile, si aggiudicherà, invece, il Premio Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, riconoscimento istituito nell’ambito della campagna di informazione sugli interventi del FSE dedicati ai giovani e sulle altre opportunità di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. Il premio in palio, per l’importo di 3.000 euro, finanzierà un progetto artistico finalizzato all’evoluzione musicale e professionale del solista o della band vincitrice (a titolo esemplificativo: giornate in studio di registrazione, produzione CD, produzione videoclip, promozione tramite ufficio stampa).

Alla migliore canzone in italiano verrà infine assegnato lo speciale Premio Ernesto de Pascale, dedicato alla memoria del conduttore radiofonico (RAI Stereonotte), giornalista, musicista e storico presidente di giuria del Rock Contest, prematuramente scomparso. Fra i presidenti di giuria delle passate edizioni si ricordano Brunori, Dente, Mauro Ermanno Giovanardi e Cristina Donà. Nell’edizione 2015 lo stesso Luciano Ligabue ha concesso al vincitore (Amarcord, poi vincitori del premio Premio Autore SIAE 2017) una settimana di registrazione presso i suoi studi a Correggio. Al vincitore 2020 viene data la possibilità di registrare del brano presso gli studi SAM Recordings. Ulteriori premi e partnership saranno comunicati nel corso del bando.

Tutti i sei gruppi selezionati per la finale parteciperanno inoltre con due brani musicali alla compilation sul CD Rock Contest 2020. I restanti sei gruppi selezionati per le semifinali parteciperanno con un brano al suddetto cd. Ogni gruppo finalista e semifinalista avrà diritto a copie gratuite del CD. Tutti i gruppi partecipanti avranno diritto ad un set di foto professionali e all’accesso alla rassegna stampa.

Grazie al contributo di Audioglobe, una delle distribuzioni leader del settore indipendente italiano con oltre 200 etichette distribuite, partner del Rock Contest, oltre alla consueta compilation dei brani dei 12 concorrenti semifinalisti e finalisti, sarà effettuata la distribuzione digitale dei brani scelti per la compilation (e/o di altri prodotti in accordo con gli autori).

 

Rock Contest 2020 Ufficio Stampa PS COMUNICAZIONE – pscomunicazione@gmail.com

 

L'articolo Rock Contest, parte la “Computer Age Edition”! proviene da www.controradio.it.

Prato Film Festival, dal 4 all’8 agosto in scena l’ottava edizione

Prato Film Festival, dal 4 all’8 agosto in scena l’ottava edizione

Dal 4 all’8 agosto, la nuova edizione del Prato Film Festival. Sono previste proiezioni ad accesso gratuito, una selezione di cortometraggi in concorso. eventi collaterali, premiazioni e incontri con artisti e personalità del cinema

Un’ottava edizione speciale, ricca di ospiti e novità: il Prato Film Festival, manifestazione cinematografica ideata dal Direttore Artistico Romeo Conte, coadiuvato dal neo Presidente Massimo Paganelli. Quest’anno si svolgerà per la prima volta in edizione estiva (dal 4 all’8 agosto) e con una nuova sede di eccezione, l’arena estiva cinematografica del Castello dell’Imperatore.

L’accesso a tutte le proiezioni è gratuito fino all’esaurimento dei 200 posti disponibili, nel rispetto delle norme di sicurezza per l’emergenza-Coronavirus.

L’edizione di quest’anno è dedicata a Ennio Fantastichini e ad Alberto Sordi, di cui ricorre il centenario della nascita, e che nel 2000 fu ospite della città di Prato. In ciascuna delle serate del Festival saranno proiettati alcuni spezzoni tratti dai suoi film più celebri, e il suo ricordo sarà celebrato nella serata dell’8 di agosto dall’attrice Sandra Milo, sua partner nel film Lo scapolo (che riceverà nell’occasione il premio Prato Film Festival – Città di Prato e un dono di Cassetti Gioielli) , e da un omaggio dell’attore Francesco Foti, già interprete nel ruolo di Vittorio De Sica nella fiction tv Permette Alberto Sordi? Ospite della serata anche il direttore della fotografia Sergio D’Offizi, che nell’occasione presenterà il suo libro Luce su Alberto Sordi, curato da Gerry Guida ed edito da Artdigiland.

A Ennio Fantastichini, scomparso nel dicembre del 2018, sarà invece dedicato un premio speciale, che sarà ritirato dal figlio Lorenzo Fantastichini nella serata dell’8 agosto.

Non mancherà anche un omaggio al Maestro Ennio Morricone, le cui opere più celebri faranno da sottofondo e colonna sonora a questa edizione del Prato Film Festival.

QUI il programma completo

L'articolo Prato Film Festival, dal 4 all’8 agosto in scena l’ottava edizione proviene da www.controradio.it.

Il Conformista di Bertolucci al Teatro Romano di Fiesole

Il Conformista di Bertolucci al Teatro Romano di Fiesole

Il capolavoro di Bernardo Bertolucci a cinquant’anni dalla sua uscita nelle sale per una serata speciale dedicata al “Premio Fiesole Maestri del Cinema”. Lunedì 3 agosto, 21.30 ingresso libero

Lunedì 3 Agosto (ore 21.30, ingresso libero) al Teatro Romano di Fiesole, una serata speciale dedicata al Premio Fiesole Maestri del Cinema (che quest’anno non si è tenuto a causa del coronavirus), con la proiezione del film IL CONFORMISTA, il capolavoro di Bernardo Bertolucci proposto a cinquant’anni dalla sua uscita nelle sale. Il film è un omaggio a tre grandi maestri che hanno ricevuto il Premio Fiesole negli ultimi anni: lo stesso Bertolucci (nel 2003), Stefania Sandrelli (2016) e Vittorio Storaro (2017).

Parigi, 15 ottobre 1938. Marcello Clerici esce da un hotel, sale su un’auto e inizia l’inseguimento di due persone: un professore antifascista, Luca Quadri, e sua moglie Anna. Durante il viaggio Marcello rivive attraverso la memoria alcuni momenti della propria vita. Tredicenne, egli ha ucciso un autista, Lino, che cercava di sedurlo. Più avanti negli anni, Marcello si sposa e ciò che vuole è una vita normale e integrata. Decide però che per riconquistare l’equilibrio perduto deve compiere un omicidio commissionatogli dal regime fascista e accetta di preparare l’assassinio di un esule, che era stato suo professore universitario. In viaggio di nozze a Parigi con Giulia, avvicina Quadri e la moglie Anna, e ne conquista la fiducia, mentre tra le due donne sembra avviarsi una relazione ambigua. L’inseguimento di Quadri e di Anna si conclude sulle Alpi, dove l’assassinio viene eseguito da quattro sicari. Quando il regime cade, il 25 luglio 1943, Marcello è costretto a staccarsi dagli amici fascisti. Aggirandosi nella Roma caotica e finalmente libera, incontra casualmente l’autista che credeva di avere ucciso e lo accusa di essere responsabile dell’omicidio del professor Quadri e della moglie.

Lunedì 3 Agosto ore 21.30, ingresso gratuito, Teatro Romano di Fiesole

L'articolo Il Conformista di Bertolucci al Teatro Romano di Fiesole proviene da www.controradio.it.

frenopersciacalli disegna le copertine Fb di Controradio di agosto

frenopersciacalli disegna le copertine Fb di Controradio di agosto

Firenze, è frenopersciacalli a disegnare, in esclusiva per il progetto di Controradio “Le copertine di Controradio Facebook”, gli Art-works per il mese di agosto.

Per l’occasione frenopersciacalli ha creato la serie OBBEDIRE: “Una lettura al contrario degli obblighi a cui ognuno di noi è sottoposto ogni giorno, domiciliarmente, socialmente, interiormente… In questa lettura figurata, la parte obbediente (l’animale) disubbidisce all’ipotetico controllo (padrone). Indocile fluttua, vola o rifugge trascinando con se il suo regolamento. Rendendo possibile anche una disubbidienza gravitazionale; indomabile sotto ogni forma”.

frenopersciacalli, vince il primo premio a 4 anni in un concorso di pittura organizzato dal campeggio abusivo dove aveva un terreno la sua famiglia.
Da quel momento, qualsiasi fosse il supporto: carta, muri, pelle… non ha più smesso di dipingere, ma solo di ricevere premi.
Diplomato al liceo artistico e all’accademia di Firenze, frenopersciacalli è figlio di restauratori e pittori fiorentini e respira da sempre un ambiente creativo e informale.
Pittore, tatuatore, muralista, non ama le definizioni, alle volte confuso come street artist, preferisce sentirsi un libero disegnatore.
frenopersciacalli lavora come tatuatore al Lacrimanera Tattoo Saloon. Generatore di abbandoni urbani di opere su materiale trovato in strada.
I suoi murales si trovano in fabbriche abbandonate, casolari, proprietà private, sottopassi e locali.

GALLERIA: https://www.controradio.it/le-copertine-facebook-di-controradio/

L'articolo frenopersciacalli disegna le copertine Fb di Controradio di agosto proviene da www.controradio.it.