Ristoratori: “delusi dal decreto Agosto. Disattese gran parte delle nostre richieste”

Ristoratori: “delusi dal decreto Agosto. Disattese gran parte delle nostre richieste”

Nei prossimi giorni l’associazione Ristoratori Toscana,  incontrerà il ministro Bellanova.Ascolta l’intervista  con PASQUALE NACCARI, portavoce dell’associazione che riunisce 15 esercizi in regione Toscana

«Faremo presente al ministro le nostre proposte per dare ossigeno al nostro settore», spiega il presidente di Ristoratori Toscana, Pasquale Naccari. «Pensavamo che davvero questo decreto potesse rappresentare una svolta, invece per il momento è un elefante che ha partorito un topolino. Ci aspettavamo una maggiore attenzione per la categoria dei ristoratori. Si è parlato tanto di bonus per 1,5 miliardi. Una misura che non ci convinceva, ma che avrebbe potuto essere migliorata. Invece è sparita dal decreto».

L'articolo Ristoratori: “delusi dal decreto Agosto. Disattese gran parte delle nostre richieste” proviene da www.controradio.it.

Dl Agosto: Nardella, ha norme molto importanti per Firenze

Dl Agosto: Nardella, ha norme molto importanti per Firenze

‘Il pacchetto di norme su turismo e cultura del Dl Agosto contiene misure di straordinaria importanza per Firenze’: lo ha detto il sindaco Dario Nardella, secondo cui queste misure saranno ‘utili a coprire una parte significativa del pesante potenziale disavanzo che e’ maturato in questi mesi nel bilancio comunale e a dare una spinta corposa al rilancio economico del comparto turistico e del centro storico della citta”.

Fra gli impegni mantenuti nel Dl, sostiene Nardella, l’incremento del fondo di ristoro del mancato introito dell’imposta di soggiorno da 100 a 300 milioni di euro che varrebbe per il Comune di Firenze circa 19 mln (a fronte di un ammanco stimato in 45 mln), ma ‘anche sulla cultura – ha commentato – sono da apprezzare le novita’ sull’estensione della Cig per le imprese culturali e relative alla cancellazione dell’Imu, che nel caso di Firenze si somma all’esenzione gia’ decisa della quota parte di spettanza del Comune’. Con queste misure, conclude il sindaco, ‘potremo affrontare con molta piu’ fiducia il prossimo settembre, facendo fronte all’emergenza sociale e lavorativa che gia’ si tocca con mano’.

L'articolo Dl Agosto: Nardella, ha norme molto importanti per Firenze proviene da www.controradio.it.

Saldi: Confesercenti, Toscana -60% vendite prima settimana 

Saldi: Confesercenti, Toscana -60% vendite prima settimana 

In Toscana le vendite dei saldi estivi sono partite a velocità ridotta: secondo Fabio Tinti, presidente nazionale di Fismo, categoria delle imprese moda Confesercenti, “dalla costa alla montagna, dalle colline alla città, la prima settimana di saldi si è caratterizzata per una percentuale di decremento rispetto al 2019 fra il 50 e il 60%”.

Il dato, per Tinti, è “frutto di problematiche oggettive quale la situazione economica complessiva, così come di una maggior cautela dei cittadini nelle spese, come dimostra anche la media degli scontrini che per un 40% sono inferiori ai 50 euro ed un 45% fra i 50 ed i 100 euro. Oltre il 50% degli esercizi ha praticato saldi con uno sconto fino al 30%, mentre il 32% è arrivato fino al -50%. Quasi il 50% dei clienti ha mostrato una notevole prudenza negli acquisti con una diminuzione rispetto al 2019 fino al 50% delle quote destinate a tale scopo”.
Alla luce di questa situazione “l’intervento concreto delle istituzioni, con atti adeguati al momento, è atteso in forma più energica e veloce rispetto al recente passato – conclude -. C’è anche bisogno di un sistema del credito che diventi partner dello sviluppo e non ostaggio della burocrazia”.

L'articolo Saldi: Confesercenti, Toscana -60% vendite prima settimana  proviene da www.controradio.it.