25 aprile su Controradio: Tommaso Sacchi intervista suo nonno, il partigiano Dado

25 aprile su Controradio: Tommaso Sacchi intervista suo nonno, il partigiano Dado

Nell’ambito della maratona radiofonica che abbiamo promosso in collaborazione con il Comune di Firenze vi proponiamo in esclusiva, la testimonianza di oggi e di ieri della Resistenza del partigiano Dado, Edoardo Sacchi, nonno dell’assessore alla Cultura di Palazzo Vecchio, Tommaso Sacchi che lo ha intervistato per Controradio.

L’introduzione di Tommaso Sacchi all’intervista:

“Credo che in questo 25 aprile  ci guardiamo anche più dentro perché siamo chiusi nelle nostre case accompagnati da dei racconti sul video, in radio e per questo ringrazio Controradio per un servizio straordinario che insieme abbiamo voluto rendere per la nostra Festa di Liberazione, coinvolgendo voci che hanno molto da dire in questa giornata che non ci permette di essere in piazza ma di sentirci lo stesso molto comunità. Sull’antifascismo non c’è nessuna forma di flessibilità o titubanza, viviamo in una Repubblica perché ci sono stati i nostri partigiani e perché abbiamo una carta Costituzionale che ci permette di essere un popolo libero.

Il racconto di mio nonno è stata una sfida che ho raccolto. Lui ha deciso di pubblicare un libro per la sua famiglia a 50 anni dalla lotta di Liberazione dal nazifascismo. Questa sorta di diario  per me è sempre stato uno scrigno di sapere e di radici che ha fatto anche da stimolo per il mio impegno della vita politica della comunità, ma non ho mai pensato di intervistare mio nonno, un chimico di 98 anni che vive a Milano col quale ci siamo confrontati sempre tanto sui valori del 25 aprile ma mai in questa forma. Questa volta ci ho provato  ed è stato molto emozionante”.

L'articolo 25 aprile su Controradio: Tommaso Sacchi intervista suo nonno, il partigiano Dado proviene da www.controradio.it.