Lavoro in Toscana: nasce agenzia per aiutare le persone fragili

Lavoro in Toscana: nasce agenzia per aiutare le persone fragili

Accompagnamento al lavoro, formazione, sostegno a imprese ed enti per la ricerca e l’inserimento dei lavoratori delle categorie protette.

In Toscana nasce Agal, agenzia di accompagnamento al lavoro per favorire l’inserimento delle persone fragili. Creata dalla sinergia tra la cooperativa di formazione Aforisma, la cooperativa sociale Arnera e le Acli di Pisa, la rete Agal promuove azioni per le pari opportunità di persone e fasce sociali più deboli e marginali, favorendo processi di inclusione sociale e lavorativa

Molti i servizi proposti di cui possono beneficiare i lavoratori, le imprese e gli enti pubblici: orientamento, tirocini formativi, accompagnamento, ricerca e selezione del personale delle categorie fragili e supporto all’inserimento, sviluppo di progetti di inclusione lavorativa, sostegno alle famiglie. La presentazione della nuova realtà si è tenuta oggi presso il centro pastorale culturale ‘Le Mantellate’ a Pontedera, alla presenza dell’assessore regionale Alessandra Nardini. Nell’occasione è stato proposto un confronto con l’associazione Diakonia di Caritas Bergamo e con Goel gruppo cooperativo, esperienze già operanti nel Nord e nel Sud Italia. Nel dibattito, moderato dal vicepresidente nazionale Acli Stefano Tassinari, sono intervenuti Grazia Ambrosino coordinatrice rete Agal e presidente cooperativa Aforisma, Milena Vitali referente area lavoro di Caritas Bergamo, Vincenzo Linarello presidente Goel gruppo cooperativo ed Elena Pampana vicepresidente Acli Toscana

L'articolo Lavoro in Toscana: nasce agenzia per aiutare le persone fragili da www.controradio.it.