Calcio Storico, Valleri in terapia intensiva

Calcio Storico, Valleri in terapia intensiva

Fabrizio Valleri detto il ‘Vallero’, bandiera dei calcianti Bianchi di Santo Spirito e candidato sindaco alle ultime elezioni amministrative con la lista civica Libera Firenze, da lunedì sera è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Ponte a Niccheri a causa alle gravi conseguenze riportate durante un’azione di gioco nel sabbione di Santa Croce.

“Non è in pericolo di vita, ma bisogna tenerlo sotto controllo. Per ora è stato intubato per non sforzare i polmoni”. Queste le parole dei medici che da lunedì sera hanno in cura Fabrizio Valleri, che nello scontro con un calciante dei Rossi durante una partita del Calcio Storico ha riportato la rottura della clavicola e di cinque costole con perforazione della pleura.

Secondo quanto ricostruito, Valleri è stato colpito da un avversario a circa 20 minuti dalla fine dell’incontro, in un momento in cui non avrebbe avuto modo di difendersi: è stato colpito allo sterno per poi essere gettato a terra e preso a calci mentre cercava di superare la difesa dei Rossi. Il direttore di gara si è reso conto del fallo avvenuto e ha punito il calciante di Santa Maria Novella con l’espulsione immediata dal campo.

Nonostante le rotture e la perforazione del polmone, ‘Vallero’ ha continuato a giocare fino alla fine della partita e solo allora è stato portato in ospedale.

“Fabrizio è in ospedale ed è ancora sottoposto a cure intensive, ma non sarà per molto. Grazie di cuore a tutti per l’interessamento e scusateci se non possiamo rispondere a tutti i messaggi personali che ci stanno arrivando”. Così la famiglia di Valleri ha ringraziato e rassicurato gli amici e i tifosi del Calcio Storico che per giorni hanno inondato le pagine social di dediche e messaggi in cui chiedevano aggiornamenti sullo stato di salute dell’atleta.

Nella giornata di ieri Michele Pierguidi, presidente del Calcio Storico, e Andrea Vannucci, assessore alle tradizioni popolari, hanno contattato i parenti di Valleri e poi Marco Baldesi, presidente dei Bianchi: “Abbiamo saputo di Fabrizio solo questa mattina (ieri, ndr) e non appena starà meglio andremo a trovarlo – dice Pierguidi – Abbiamo saputo che non corre rischi e questa cosa ci solleva. Per rispetto di Valleri non commenteremo questa edizione del Calcio Storico fino a quando non sarà uscito dall’ospedale”. In merito all’incidente, Pierguidi ha inoltre affermato che “se dalle immagini individueremo delle responsabilità, faremo scattare le squalifiche”.

L'articolo Calcio Storico, Valleri in terapia intensiva proviene da www.controradio.it.

Amministrative 2019: le chiusure della campagna elettorale in Toscana

Amministrative 2019: le chiusure della campagna elettorale in Toscana

Ultimo giorno di campagna elettorale. Appuntamenti di piazza anche per i candidati a sindaco in Toscana.

Dalle ore 20, in piazza Enrico Berlinguer, davanti al Mandela Forum, Dario Nardella, candidato a sindaco di Firenze per il centro sinistra, festeggerà la chiusura della campagna elettorale con la band toscana The Partners in crime e con delle performance a cura del Centro Nazionale di Produzione Virgilio Sieni. Punti ristoro con food trucks e pane e cioccolata.

Ublado Bocci, candidato a sindaco di Firenze per il centro destra, stasera alle 21 chiuderà la sua campagna elettorale in Piazza Davanzati.

Antonella Bundu, candidata a sindaca di Firenze per Firenze città aperta, Potere al popolo e sinistra italiana, sta festeggiando a Santo Spirito con un evento dal titolo “Santo Spirito in festa”. Fino a mezzanotte ci sarà tanta musica, con le esibizioni di Sara Rados e Grippo, Fabio Morgera con il suo quartetto, gli Amistade Sound project, il trio Carmelindo e a seguire il dj set. Previsti anche giochi per bambini, cibo e bevande. Dal palco, oltre alla Bundu, parleranno anche i candidati delle tre liste che sostengono la sua candidatura a Palazzo Vecchio. A condurre la serata saranno Fiamma Negri e Giusi Salis. L‘ingresso è libero.

Sempre in Oltrarno Fabrizio Valleri, candidato a sindaco di Firenze per Libera Firenze, sta celebrando la chiusura della sua campagna elettorale con aperitivo cena di finanziamento.

Il candidato sindaco dei Verdi Andrés Lasso, festeggerà dalle 21h nel cortile delle Murate, con il concerto dei Puerto Sureño. Sarà presente anche il presidente e coordinatore della Federazione nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli.

Al Parco d’arte Pazzagli a Rovezzano, Mustafa Watte, candidato a sindaco di Firenze per Punto e a capo, ha organizzato una merenda cena seguita da un dibattito con i candidati della sua lista.

Niente eventi di chiusura per Gabriele Giacomelli, candidato a sindaco di Firenze per il Partito Comunista, che ha optato per una prosecuzione dei volantinaggi.

E’ in corso al Caffè Sant’Ambrogio in Piazza Sant’Ambrogio a Firenze la chiusura della campagna elettorale di +Europa Firenze.

A Livorno, si è tenuta nel pomeriggio la chiusura della campagna elettorale del Movimento 5 stelle, che invece ha svolto ieri a Firenze in Piazza Strozzi i festeggiamenti per la corsa a Palazzo Vecchio con il candidato Roberto de Blasi e con il ministro della giustizia Alfonso Bonafede.

CONTRORADIO SEGUIRA’ LO SPOGLIO ELETTORALE DELE EUROPEE DOMENICA DALLE 23.00 IN COLLEGAMENTO CON POPOLARE NETWORK. ED ANCORA LUNEDI DALLE 6,30 ALLE 10.00 CON I RISULTATI DEFINITIVI.

LUNEDI DALLE 14.00 IN DIRETTA NON STOP I RISULTATI DELLE AMMINISTRATIVE IN TOSCANA: I COMMENTI DEGLI OSPITI IN STUDIO E LE DIRETTE DAI COMITATI ELETTORALI.

L'articolo Amministrative 2019: le chiusure della campagna elettorale in Toscana proviene da www.controradio.it.

Valleri (Libera Firenze): più poteri (e più fondi) ai Rioni per rinnovare la democrazia

Valleri (Libera Firenze): più poteri (e più fondi) ai Rioni per rinnovare la democrazia

Il candidato della lista civica “Libera Firenze”: “oggi un presidente di quartiere non ha i soldi nemmeno per tappare una buca” .

“Il quartiere devono diventare il fulcro dlela vita amministrativa, con servizi a portata di cittadino” dice Fabrizio Valleri, il calciante di parte Bianca candidato sindaco per la lista civica “Libera Firenze”. “La tramvia è un progetto vecchio, va ripensato. E sullo stadio dico: ristrutturiamo il Franchi”.

 

L'articolo Valleri (Libera Firenze): più poteri (e più fondi) ai Rioni per rinnovare la democrazia proviene da www.controradio.it.

Valleri (Libera Firenze): più poteri (e più fondi) ai Rioni per rinnovare la democrazia

Valleri (Libera Firenze): più poteri (e più fondi) ai Rioni per rinnovare la democrazia

Il candidato della lista civica “Libera Firenze”: “oggi un presidente di quartiere non ha i soldi nemmeno per tappare una buca” .

“Il quartiere devono diventare il fulcro dlela vita amministrativa, con servizi a portata di cittadino” dice Fabrizio Valleri, il calciante di parte Bianca candidato sindaco per la lista civica “Libera Firenze”. “La tramvia è un progetto vecchio, va ripensato. E sullo stadio dico: ristrutturiamo il Franchi”.

 

L'articolo Valleri (Libera Firenze): più poteri (e più fondi) ai Rioni per rinnovare la democrazia proviene da www.controradio.it.

Elezioni Firenze: gli audio dei nove candidati su tramvia, aeroporto, Foster e stadio

Elezioni Firenze: gli audio dei nove candidati su tramvia, aeroporto, Foster e stadio

Modello all’americana, un minuto e trenta secondi al massimo a risposta  e con possibilita’ di replica. Il tutto all’interno della Certosa di Firenze. Così ieri sera è andato in scena il primo confronto tra i nove candidati a sindaco. Ad organizzarlo SaveTheCity, l’associazione no profit fondata da un gruppo di professionisti e di imprenditori fiorentini.

Tutti presenti: il sindaco uscente Dario Nardella, il candidato del centrodestra Ubaldo Bocci e quello del M5s Roberto De Blasi. Con loro anche Antonella Bundu, volto della sinistra unita, Andres Lasso dei Verdi, Mustafa Watte di Punto e a Capo, Saverio Di Giulio di CasaPound, Fabrizio Valleri, capofila della civica ‘Libera Firenze’ e Gabriele Giacomelli, il 23enne candidato del Partito Comunista. E’ stato un confronto a nove, ma anche il primo atteso ‘match’ tra Nardella e Bocci.

Con il fato che ci mette del suo, visto che l’urna dei sorteggi pubblici li mette uno di fianco all’altro, al centro del palco. Nardella in jeans, camicia bianca e giacca (ma senza cravatta, l’unico ad indossarla e’ Roberto De Blasi, il candidato del M5s); maglioncino praticamente di ‘ordinanza’ per Bocci. Stretta di mano iniziale, posa a due (poi a tre con il grillino) per i fotografi.

Bocci affonda sul troppo degrado di una citta’ “insicura” e picchia su Sant’Orsola. Nardella  critica “il candidato della Lega” che, per aumentare la sicurezza, “punta al riarmo, alla giustizia fai da te”. Sono vicini di posto e questo li aiuta a restare sul pezzo, sull’uno contro uno anche se e’ piu’ Bocci a cercare Nardella. Discutono su tutti i temi caldi: dallo stadio alle grandi opere.

Sentiamo gli interventi di tutti i candidati su quattro punti programmatici, raccolti dal nostro inviato Gimmy Tranquillo

TRAMVIA

AEROPORTO

STADIO

ALTA VELOCITA’

L'articolo Elezioni Firenze: gli audio dei nove candidati su tramvia, aeroporto, Foster e stadio proviene da www.controradio.it.