‘Firenze Superabile’, presentata la guida dei percorsi in autonomia

‘Firenze Superabile’, presentata la guida dei percorsi in autonomia

Presentata in Palazzo Vecchio l’iniziativa ‘Firenze SuperAbile’, si tratta di una guida dei percorsi di autonomia per tutte le persone con esigenze speciali, un progetto realizzato attraverso una campagna crowdfunding da Handy Superabile onlus e Associazione Culturale Prisma.

Firenze Superabile ha come obiettivo, quello di permettere a chiunque, nessuno escluso, di visitare la città di Firenze e i suoi musei più importanti, dormire e mangiare, potendo scegliere le mete in base alle proprie esigenze, attraverso la consultazione delle informazioni raccolte all’interno della guida Firenze SuperAbile disponibile anche on line.

Districarsi tra monumenti, palazzi storici e musei nel centro di Firenze può sembrare una sfida impossibile per chi si sposta su sedia a ruote, ma anche per non vedenti, famiglie con bambini, anziani. Dove dormire o mangiare? Quali musei visitare? Dove trovare le informazioni per organizzare la visita in una delle città più belle del mondo?

Le informazioni raccolte sul campo da verificatori esperti sono messe a disposizione sia in forma cartacea che on-line, per una consultazione facile e immediata, che permetterà a chiunque di visitare Firenze, in piena autonomia, con percorsi adatti alle proprie esigenze e capacità.

Alla presentazione della guida sono intervenuti l’Assessore al Turismo della Regione Toscana Stefano Ciuoffo e Cecilia Del Re, Assessore al Turismo del Comune di Firenze. Il presidente dell’Associazione onlus Handy Superabile Stefano Paolicchi, per la Fondazione CR Firenze il Dirigente Ugo Bargagli e Giulio Caravella, Consigliere Fondazione Il Cuore si scioglie onlus, il Vicedirettore Confcommercio Firenze Stefano Guerri e Francesco Bechi Presidente Federalberghi Firenze.

Gimmy Tranquillo ha intervistato Ugo Bargagli della Fondazione CR Firenze e l’Assessore al Turismo della Regione Toscana Stefano Ciuoffo:

L'articolo ‘Firenze Superabile’, presentata la guida dei percorsi in autonomia proviene da www.controradio.it.