🎧 Le Terre degli Uffizi: al via con cinque mostre nei borghi toscani

🎧 Le Terre degli Uffizi: al via con cinque mostre nei borghi toscani

Poppi, San Godenzo, Anghiari, Montespertoli e Castiglion Fiorentino saranno i comuni che ospiteranno le esposizioni delle Terre degli Uffizi, visitabili per tutto il 2021

Le Terre degli Uffizi: al via con cinque mostre nel segno delle celebrazioni per i 700 anni di Dante e del legame tra il territorio e le collezioni del museo. Poppi, San Godenzo, Anghiari, Montespertoli e Castiglion Fiorentino saranno i borghi che ospiteranno le esposizioni che saranno visitabili per tutto il 2021.

Promossa dalle Gallerie degli Uffizi e Fondazione Cr Firenze, si tratta del primo passo Uffizi diffusi. Cinque mostre nei borghi toscani come primo passo del programma degli Uffizi diffusi.

Terre degli Uffizi, è stata presentata oggi a Villa Bardini che propone cinque rassegne con prestiti provenienti dalle collezioni del celebre museo fiorentina. Per realizzare il progetto stipulato un protocollo di intesa tra Gallerie degli Uffizi e Fondazione Cr Firenze, con durata quinquennale. Le mostre interessano le celebrazioni per i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri e approfondiscono il legame tra il territorio e le collezioni del museo. La prima esposizione è in programma a Poppi (Arezzo) dal 17 luglio al 30 novembre; seguono poi quella a San Godenzo (Firenze), dal 26 luglio al 5 settembre; ad Anghiari, sempre nell’Aretino, dal 12 agosto al 6 gennaio, poi a Montespertoli (Firenze) dal 25 settembre al 10 dicembre e infine a Castiglion fiorentino dal 2 ottobre al 6 gennaio.

“Terre degli Uffizi è il primo progetto che prende avvio dalla strategia degli Uffizi diffusi – ha detto Eike Schmidt, direttore delle Gallerie degli Uffizi -. In poche parole, è come un robusto ramo che parta dal tronco di un albero estremamente vitale, in fase di crescita. Come ‘colonna sonora ideale’ di questo progetto potremmo pensare a una grande canzone rock: Magical Mystery tour dei Beatles”.

“Questa operazione è molto importante per il nostro territorio e per il mondo dell’arte – ha commentato il presidente di Fondazione Cr Firenze Luigi Salvadori – perché valorizza quel grande museo diffuso che è una delle ricchezze della Toscana e dell’Italia”. Per il presidente della Toscana, Eugenio Giani, si tratta di “cinque mostre che ci permettono, da luglio a settembre, di poter dare il senso concreto degli Uffizi diffusi, anche se nella volontà del direttore Eike Schmidt e della Regione Toscana gli Uffizi diffusi devono diventare qualcosa che non sia solo mostre temporanee, ma anche strutture permanenti”.

 

In podcast: il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt racconta Le Terre Degli Uffizi

 

L'articolo 🎧 Le Terre degli Uffizi: al via con cinque mostre nei borghi toscani da www.controradio.it.

🎧 ‘Educazione Rap’, il nuovo libro di Amir

🎧 ‘Educazione Rap’, il nuovo libro di Amir

‘Educazione Rap’, uscito in questi giorni per Add Editore, è il nuovo libro di Amir, storico esponente della scena rap italiana. Romano, è da anni impegnato nella promozione della cultura hiphop in contesti che vanno dalle scuole agli istituti penitenziari per minori e non.

Dopo 15 anni di attività come educatore, Amir ha scelto di scrivere ‘Educazione Rap’ dopo essersi trovato ad insegnare nella scuola del figlio, in una sorta di catartica chiusura del cerchio. Il libro segue a due di distanza il fortunato esordio letterario ‘Vivo per questo’, libro che ha portato l’autore in America, madrepatria della cultura hiphop.

Amir è stato inoltre ospite del Rap Lab! il laboratorio rap organizzato da Controradio in collaborazione con Fondazione CR Firenze e consorzio Metropolis.

Nota dell’autore:
Per i ragazzi ormai è chiaro che l’aspetto che più mi affascina del rap è la scrittura. Il lavoro sulla scrittura per raccontare la realtà, la propria storia e quelle altrui utilizzando le rime, costruendo uno stile. Da anni vado nelle scuole a combattere stereotipi e pregiudizi usando il potere delle parole: identità, seconde generazioni, diritti, George Floyd, periferie, America, femminismo. Ecco come comincia la parte pratica dell’educazione rap, in cui gli studenti diventeranno protagonisti scrivendo i loro versi. Mani che si alzano: “Ci sono delle regole per scrivere il rap?” “Sono le regole della poesia?” “Ma senza musica come si fa?”. Anche i più sfacciati, messi davanti al foglio, prendono tempo.
Amir Issaa

In podcast l’ìintervista a cura di Deiv Agazzi

L'articolo 🎧 ‘Educazione Rap’, il nuovo libro di Amir da www.controradio.it.

🎧 “Patto per la cultura per Firenze”

🎧 “Patto per la cultura per Firenze”

Firenze, da Fondazione CR Firenze e lntesa Sanpaolo, il “Patto per la cultura per Firenze”, si tratta di 1,32 milioni di euro destinati alle realtà culturali del territorio, di queste risorse stanziate, 810 mila euro andranno a supportare 22 progetti di operatori culturali della Citta Metropolitana di Firenze, e delle province di Arezzo e Grosseto, mentre 510 mila euro sono destinati a Fondazione Palazzo Strozzi e alla Fondazione Teatro della Toscana.

Il “Patto per la cultura per Firenze” e stato presentato questa mattina, a Villa Bardini, dal Presidente di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori, dal Presidente della Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron Jacopo Speranza, dall’Executive Director Arte cultura e Beni Storici di lntesa Sanpaolo Michele Coppola, dal Direttore generale di Fondazione CR Firenze Gabriele Gori, da Lucio Argano, Presidente del Consiglio Superiore delle Spettacolo del MIC.

Le risorse sono state attinte, al 50% da Fondazione CR Firenze e al 50% da lntesa Sanpaolo e questa operazione consentirà a Fondazione CR Firenze di pater destinare ulteriori risorse al mondo della cultura. Si rinnova infatti il bando ‘Emergenza Cultura’, una misura straordinaria creata lo scorso anno a sostegno delle realtà culturali del territorio in ginocchio a causa delle restrizioni dovute al Covid-19. Quest’anno le risorse salgono a 750 mila euro (erano state 500 mila nel 2020) e si estendono rispetto al Camune di Firenze, anche alle realtà operanti nella Città.

Ma perché il privato interviene con capitali in aiuto della cultura? Queste una delle domande fatte da Gimmy Tranquillo nell’intervista a Luigi Salvadori, presidente di Fondazione Cr Firenze, e Michele Coppola, executive director arte cultura e beni storici di Intesa San Paolo, che trovate nel podcast.

L'articolo 🎧 “Patto per la cultura per Firenze” proviene da www.controradio.it.

Il glicine in fiore a Villa Bardini è visibile tramite webcam

Il glicine in fiore a Villa Bardini è visibile tramite webcam

Il glicine della pergola di Villa Bardini raggiunge la massima fioritura. Adesso è visibile in diretta attraverso una webcam.

Sono i giorni della massima fioritura del glicine nella ormai celebre pergola nel giardino di Villa Bardini che è purtroppo chiuso al pubblico nel rispetto delle norme anti Covid. la fioritura primaverile del glicine di Villa Bardini aveva sempre richiamato visitatori, offrendo una visione suggestiva immersa in un parco storico con vista sul centro di Firenze.

Per offrire la possibilità di osservare il glicine nella sua massima fioritura nonostante i limiti imposti dalla pandemia, La fondazione che gestisce il parco e la villa ha messo a disposizione sul proprio sito una webcam in diretta che inquadra il pergolato e la fioritura della pianta.

Il tunnel colorato che si crea in occasione della fioritura si ripete ogni primavera, da quando il giardino è stato riprogettato rispetto al disegno del noto antiquario Stefano Bardini, storico proprietario della villa, grazie alle operazioni di recupero da parte di Fondazione CR Firenze, avvenute nel 2006, e che gestisce il complesso tramite la sua Fondazione Strumentale, Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron.

Il pergolato su cui si propaga il glicine è lungo 70 metri e largo 4,5. Le varietà di glicine, provenienti dalla collezione di un vivaista pistoiese sono Wisteria Floribonda nelle varietà Black Dragon, Royal Purple giapponese dal fiore doppio di colore porpora e viola scuro e Showa Beni con fiore rosa; Wisteria Prolific, la più comune, con fiori grandi di colore viola.

I Presidenti di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori e di Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron Jacopo Speranza hanno dichiarato di essere “dispiaciuti di non poter condividere un appuntamento così spettacolare con i tantissimi ospiti che, ogni anno, affollano il nostro parco proprio per questa occasione. Vogliamo leggere in questa fioritura un messaggio di fiducia che invita al ritorno alla normalità e alla vita di tutti i giorni, soprattutto all’aria aperta, dopo tanti mesi vissuti con grande sacrificio nelle nostre case’’.

L'articolo Il glicine in fiore a Villa Bardini è visibile tramite webcam proviene da www.controradio.it.

🎧 ‘Rinascimento Firenze’, il quarto bando a sostegno alle attività danneggiate dalla crisi dovuta al Covid-19

🎧 ‘Rinascimento Firenze’, il quarto bando a sostegno alle attività danneggiate dalla crisi dovuta al Covid-19

‘Rinascimento Firenze’ è un progetto innovativo di economia civile con un’alta valenza sociale che ha, tra i suoi molteplici scopi, anche quello di consentire il mantenimento dei posti di lavoro e, se possibile, incrementarli rilanciando l’occupazione e assicurare il mantenimento sul territorio di un sistema economico sano e propositivo di nuove attività imprenditoriali.

Rinascimento Firenze, si rivolge a tutte le attività economiche, tra cui anche quelle sviluppate in forma giuridica di organizzazioni no-profit, classificate come start up innovative e alle micro e piccole imprese che investono in innovazione, ivi incluso l’agritech.

Attraverso questo nuovo intervento Fondazione CR Firenze sostiene il comparto con 1,5 milioni di euro come contributo di scopo a fondo perduto, erogati dal Soggetto Attuatore che, in questo caso, è la Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione (FRI) partecipata da Università degli Studi di Firenze e dalla Città Metropolitana di Firenze. Intesa Sanpaolo mette a disposizione prestiti d’impatto, a tassi agevolati e senza garanzie, per un totale di 7,5 milioni di euro. Il supporto operativo è assicurato dalla struttura della Fondazione KON e sono partner istituzionali la Camera di Commercio di Firenze e la Prefettura di Firenze.

Le risorse richieste andranno a supportare progetti di continuità e di rilancio da attuarsi nell’arco massimo di 18 mesi, in grado di generare un impatto sociale diretto o indiretto sul territorio. Ai beneficiari è richiesto un co-investimento per un importo pari al 50% del contributo a fondo perduto, che è proporzionato al progetto e va da un minimo di 20.000 a un massimo di 100.000 euro. Il prestito d’impatto erogato da Intesa Sanpaolo potrà moltiplicare fino a cinque volte l’importo del contributo a fondo perduto a condizioni agevolate (durata 10 anni, senza garanzie, interessi 0,4% nominali annui con pagamento in unica soluzione alla scadenza del prestito, e rimborso del capitale in due soluzioni: il 40% al 5° anno e il restante 60% al 10° anno). Sono ammissibili interventi per rilanciare, riorganizzare, implementare la propria attività e per richiamare il personale dalla cassa integrazione, stabilizzare i contratti di lavoro dipendenti e assumere nuovo personale.

‘Rinascimento Firenze’ è stato presentato in diretta streaming, dal Presidente di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori, dal Chief Lending Officer Intesa Sanpaolo Raffaello Ruggieri, dal Direttore della Fondazione CR Firenze Gabriele Gori, dal Presidente di Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione Andrea Arnone, dal Presidente della Camera di Commercio di Firenze Leonardo Bassilichi, dal Presidente di Confindustria Firenze Maurizio Bigazzi. Hanno partecipato al collegamento numerose autorità e operatori del settore.

Le domande possono essere presentate da oggi, esclusivamente in modalità online, sul portale www.rinascimentofirenze.it all’interno del quale sono anche contenute tutte le informazioni del bando. La scadenza è il 19 maggio.

In Podcast le dichiarazioni del Presidente di Fondazione CR Firenze Luigi Salvadori e del Presidente della Camera di Commercio di Firenze Leonardo Bassilichi, raccolte da Gimmy Tranquillo

L'articolo 🎧 ‘Rinascimento Firenze’, il quarto bando a sostegno alle attività danneggiate dalla crisi dovuta al Covid-19 proviene da www.controradio.it.