Decamerone2020 e il Coronavirus: la ‘call culturale’ di Festina Lente

Decamerone2020 e il Coronavirus: la ‘call culturale’ di Festina Lente

Intervista di Domenico Guarino a Francesca Ronconi, ideatrice del progetto narrativo.

L’Associazione culturale fiorentina Festina Lente lancia il progetto il Decamerone della Corona per prendere spunto da Giovanni Boccaccio e portare nelle case un momento leggero. “Vogliamo stringere quelle mani seccate dall’amuchina. Vogliamo dirvi che è sano aver paura per la salute di qualcuno”,  basta non incattivirsi affidandosi a parole amiche, parole private che si diano conforto.

#decamerone2020 qui i video delle storie

Festina va dunque a caccia di parole e storie come fecero i ragazzi del Decamerone, in fuga dalla peste che flagellava la città. Da oggi (9 marzo) vengono annunciati i primi narratori di eccezione e le loro storie.

Se volete candidarvi come narratori successivi, scrivete a la.festina@gmail.com per conoscere le regole del gioco.

 

L'articolo Decamerone2020 e il Coronavirus: la ‘call culturale’ di Festina Lente proviene da www.controradio.it.