Allerta meteo arancione per forti temporali

Allerta meteo arancione per forti temporali

Firenze, il Centro funzionale di monitoraggio meteo della Regione Toscana ha emesso un’allerta meteo per le prossime ore.

Dalle ore 00:00 alle 6:00 di domani, martedì 5 ottobre, sui territori di Lucca, della Valle del Serchio, della Versilia, Lunigiana e su tutta la costa toscana allerta arancione per forti temporali, rischio idraulico e idrogeologico sul reticolo minore.

Le previsioni meteo: tra il tardo pomeriggio di oggi e la prima parte della mattina di domani precipitazioni sparse, anche a carattere temporalesco. Fino alla sera di oggi, lunedì, fenomeni più frequenti e probabili sui settori di nord ovest, in serata tendenza a peggioramento con temporali, anche forti, in trasferimento dalle zone costiere e nord occidentali al resto della regione. Nel corso della mattinata di domani, martedì, tendenza ad attenuazione dei fenomeni.

Cumulati medi attesi tra il pomeriggio di oggi e la mattina di domani: abbondanti sul nord ovest con massimi puntuali fino a molto elevati, in particolare sulla provincia di Massa Carrara; intensità orarie fino a molto forti. Sulle restanti aree occidentali e settentrionali medi significativi con massimi puntuali fino a elevati, intensità orarie fino a molto forti. Sul resto della regione cumulati medi significativi e massimi puntuali fino a localmente elevati, intensità orarie fino a forti.

Temporali: oggi, lunedì, possibilità di temporali sparsi dal pomeriggio, inizialmente più probabili sui settori di nord ovest; in serata peggioramento con temporali anche forti possibili su tutti i settori occidentali. Nella notte di martedì temporali sparsi su tutta la regione. Tendenza ad attenuazione dei fenomeni nel corso della mattinata.

Vento: dal pomeriggio di oggi, lunedì, vento di Scirocco con raffiche fino a 70-80 km/h sull’Arcipelago, costa grossetana e rilievi nord-occidentali. Domani, martedì, rotazione dei venti a Libeccio con raffiche fino a 70-80 km/h sulla costa centro settentrionale e fino a 80-90 km/h sui crinali appenninici; altrove raffiche fino a 40-50 km/h.

Mare: dal pomeriggio di oggi e fino alla sera mare agitato a largo e sulla costa meridionale esposta allo Scirocco; domani, martedì, mare agitato sulla costa centro-settentrionale, molto mosso altrove.

http://www.lamma.rete.toscana.it/

http://www.regione.toscana.it/allertameteo

L'articolo Allerta meteo arancione per forti temporali da www.controradio.it.

Venerdì picco ondata caldo, Firenze tra le città bollino rosso

Venerdì picco ondata caldo, Firenze tra le città bollino rosso

Firenze, il picco dell’ondata di calore attualmente in atto, si raggiungerà venerdì prossimo, con 15 città italiane da bollino rosso, il massimo livello di rischio salute per il caldo indicato dal bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute.

E Firenze figura tra centri urbani che venerdì prossimo raggiungeranno appunto lo stato di bollino rosso, insieme a Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Cagliari, Campobasso, Frosinone, Latina, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo, dove il bollettino del ministero evidenzia un rischio per la salute per tutti (non solo per le fasce più fragili).

Rispetto a giovedì ci sarà un incremento di 5 bollini rossi tra le città italiane (Bolzano, Brescia, Cagliari, Firenze e Viterbo).

L’anticiclone africano si appresta quindi a colpire da giovedì anche il Centronord in quella che sarà la settimana più calda dell’estate 2021, con le temperature che hanno raggiunto punte superiori ai 47 gradi in Sicilia (a Lentini, Siracusa).

Alta pressione e condizioni stabilità fino a domenica, riporta il Consorzio LaMMA nelle sue previsioni flash di mercoledì 11 agosto 2021, ore 10:30, con temperature in ulteriore aumento con punte di 39-40 °C nelle zone interne di pianura tra giovedì e sabato. Tassi di umidità in calo da domani. L’ ondata di calore che sta interessando la Toscana dovrebbe attenuarsi intorno al 16-17 agosto.

Per tutti i dettagli: http://www.lamma.toscana.it/meteo/bollettini-meteo/toscana-6-15

L'articolo Venerdì picco ondata caldo, Firenze tra le città bollino rosso da www.controradio.it.

Il Consorzio LaMMA ha una nuova sala meteo

Il Consorzio LaMMA ha una nuova sala meteo

Firenze, inaugurata una nuova sala meteo per il LaMMa, ma anche un nuovo approccio nei confronti del mondo dell’informazione, per fornire un servizio sempre più affidabile per raccontare meteo, cambiamenti climatici e ambiente della Toscana.

All’inaugurazione della nuova sala del LaMMa anche il presidente della Regione Toscana, Giani e l’assessora all’ambiente Monia Monni, che accompagnati dal direttore Bernardo Gozzini, presso il Polo Scientifico di Sesto Fiorentino dove il Consorzio LaMMA ha la sede, hanno potuto vedere il quartier generale dove vengono elaborate le previsioni del tempo per la Toscana.

“Il Consorzio LaMMA – ha detto Giani – è un punto di riferimento per tutti i toscani quando si tratta di avere informazioni sul meteo, sul tempo che farà. Adesso, per questo strumento nato dalla sinergia tra Regione e CNR per offrire tutta una serie di servizi fondamentali per determinate attività e politiche, si apre una nuova fase con una sala meteo ammodernata ed in grado di fornire un’informazione sempre più puntuale grazie anche alla riorganizzazione delle piattaforme social. Ma anche per avere una conoscenza sempre più approfondita sui cambiamenti climatici. Col passare degli anni sono aumentate le competenze ed il raggio d’azione, anche a livello nazionale, in materia di tutela dell’ambiente marino e di osservazione e modellistica dello stato del mare e delle dinamiche costiere. Uno sforzo ed un investimento importanti per mettere a disposizione di tutti non solo un’informazione meteo sempre più ricercata ed affidabile, ma anche tanti nuovi strumenti finalizzati a valutare l’impatto legato ai cambiamenti climatici, che ormai caratterizzano la nostra vita quotidiana”.

“Il LaMMA – ha aggiunto Monia Monni – è una presenza familiare nelle case toscane. Al di là delle competenze e dell’eccellenza che rappresenta, e che tutti conoscono, per il meteo ma anche riguardo agli studi sulla sostenibilità ambientale e sui cambiamenti climatici, credo sia importante puntare sull’accessibilità all’informazione. Questa nuova sala è una finestra sul cielo e sul mare della Toscana, ma anche un luogo creato per rendere l’informazione ancora più accessibile, scientificamente corretta, ma soprattutto semplice e comprensibile a tutti, aspetto non secondario in un mare di fake news e di notizie che di scientifico hanno ben poco. Un’opportunità per le cittadine ed i cittadini toscani per conoscere più da vicino il proprio territorio. Un lavoro importante anche negli ambiti della ricerca e della prevenzione, a supporto del piano Toscana Carbon Neutral e di quello legato alla conversione ecologica”. Punto di riferimento anche per quanto riguarda il settore legato alla difesa del suolo e all’emergenza. “Un contributo importante e decisivo – ha concluso l’assessora – con la partecipazione di suoi tecnici nelle unità di crisi per la gestione delle criticità legate ai cambiamenti climatici, come accaduto ad esempio lo scorso inverno con l’emergenza neve”.

L'articolo Il Consorzio LaMMA ha una nuova sala meteo da www.controradio.it.