Vino: da Gallo nero ‘wine education’ studenti e studentesse americani a Firenze

Vino: da Gallo nero ‘wine education’ studenti e studentesse americani a Firenze

Le parti, spiega una nota, si sono impegnate nella redazione di un documento informativo per la migliore fruizione degli spazi e delle opportunità culturali e ricreative del territorio fiorentino, che sarà consegnato agli studenti e alle studentesse americane all’arrivo in
Italia.

Il consorzio del Gallo nero è uno degli interlocutori coinvolti, grazie all’iniziativa dell’ex prefetto di Firenze Laura Lega, nella firma di un protocollo di intesa con il consolato generale degli Stati Uniti d’America e altri soggetti istituzionali volto a creare una rete di riferimento per gli studenti e le studentesse stranieri nel territorio metropolitano di Firenze.

In particolare, l’Università di Firenze e il Consorzio Chianti classico, coordinandosi tra loro e con il consolato, si sono impegnati “a programmare interventi di formazione mirati
alla miglior conoscenza del territorio metropolitano, della produzione agricola locale, della gastronomia e del mondo del vino eccellenza della Città Metropolitana di Firenze e dell’intera regione, per intraprendere un percorso culturale volto, oltre che ad apprezzare i prodotti locali, a favorire un consumo consapevole e responsabile delle bevande alcoliche,
scongiurandone gli abusi”.

“La wine education è un tema che come Consorzio ci riguarda da vicino – dichiara il direttore del Gallo nero Carlotta Gori, -il percorso di approccio al vino per diventare un consumatore consapevole si lega indissolubilmente alla conoscenza e alla scoperta delle caratteristiche che lo rendono un prodotto unico. Il Chianti classico ha inoltre una storia che è unita a doppio filo con quella della città di Firenze dal Medioevo: a buon diritto entra nella cultura che si respira nel capoluogo toscano, e ne è cifra essenziale in Italia e all’estero”.

L'articolo Vino: da Gallo nero ‘wine education’ studenti e studentesse americani a Firenze proviene da www.controradio.it.

Alessandra Guidi, nuova prefetta di Firenze

Alessandra Guidi, nuova prefetta di Firenze

Laura Lega al dipartimento Vigili del fuoco

“Benvenuta Alessandra Guidi, nuova Prefetta, donna di grande esperienza e sensibilità istituzionale. Grazie di cuore a Laura Lega che lascia un bellissimo ricordo del proprio lavoro e che andrà a dirigere il Dipartimento dei vigili del fuoco. Due donne ai vertici per la nostra Firenze”. Lo ha scritto, su Twitter, il sindaco di Firenze Dario Nardella che ha voluto così dare il benvenuto alla nuova prefetta di Firenze Guidi ringraziando nello stesso messaggio anche Laura Lega.

“Sono certo che apporterà un grande impulso e operatività, proseguendo quanto già fatto fino ad ora dal prefetto Mulas che ha svolto un altrettanto eccellente lavoro”. Lo dice il viceministro dell’Interno Vito Crimi in merito alla nomina a capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco della prefetta Laura Lega alla quale vanno “le mie congratulazioni e i miei migliori auguri di buon lavoro”.


La prefettura di Firenze, dove era Lega fino ad oggi, “sarà invece guidata, proveniente dal ruolo di vice direttore del dipartimento di Pubblica Sicurezza, dalla prefetta Alessandra Guidi ed anche a lei rivolgo il mio augurio di buon lavoro” aggiunge il viceministro, che poi conclude: “solo poche settimane fa si è giustamente plaudito alla nomina di Maria Luisa Pellizzari come primo vice capo della Polizia donna. Oggi il dipartimento dei Vigili del Fuoco ha lo stesso onore e non possiamo che sottolinearlo doverosamente. L’apporto di grande professionalità, esperienza e dedizione è ciò di cui ha bisogno il Paese in un delicata fase sociale che ci vede fronteggiare ogni giorno la pandemia e i suoi devastanti effetti”

 

L'articolo Alessandra Guidi, nuova prefetta di Firenze proviene da www.controradio.it.