Neve su Alpi Apuane, Lunigiana e Abetone

Neve su Alpi Apuane, Lunigiana e Abetone

Stazzema, in provincia di Lucca, insolita neve di primavera è caduta sulla Pania della Croce, cima simbolo della catena delle Alpi Apuane, che si erge a 1.858 metri sul livello del mare.

Le foto che sono state scattate dalla costa della Versilia mostrano i rilievi montuosi coperti da neve omogenea per chilometri e a quote relativamente basse considerando che siamo nella stagione primaverile.

Il maltempo, con pioggia alternata solo a un tiepido sole ha fato cancellare proprio in Versilia fino al 40% delle prenotazioni fatte per il ponte del 25 Aprile nelle strutture ricettive della Versilia. La speranza degli operatori è di poter recuperare per il 1° maggio. Sul litorale sono arrivati meno della metà dei visitatori rispetto a Pasqua, hanno affermato gli operatori turistici, mentre di solito col 25 aprile la tendenza è in aumento.

È tornata la neve anche in Lunigiana, dove la perturbazione atlantica che ha investito tutta la Toscana questo fine settimana, ha imbiancato le strade e le foreste di diverse località dell’entroterra.

Zum Zeri

Val di LuceImbiancate anche l’Abetone e la Val di Luce, sulla montagna pistoiese.

Ma già da domani il Consorzio LaMMa prevede un rialzo delle temperature con cielo ancora molto nuvoloso in Appennino e Apuane ma con possibilità di piogge soprattutto nel corso della mattinata.

Variabile sul Monte Amiata con schiarite alternate ad annuvolamenti associati a brevi rovesci pomeridiani. Temperature in aumento e venti moderati meridionali con locali rinforzi sui crinali.

L'articolo Neve su Alpi Apuane, Lunigiana e Abetone da www.controradio.it.

Maltempo in Toscana: codice giallo per vento forte il 21 aprile

Maltempo in Toscana: codice giallo per vento forte il 21 aprile

Continua il maltempo per il vento forte sulla regione Toscana: per domani, giovedì 21 aprile 2022, previsto un codice giallo nelle zone settentrionali dalle ore 12 fino alla mezzanotte. Saranno interessate le zone intorno a Firenze, nel Valdarno inferiore  e anche le zone dell’Ombrone e del Bisenzio in provincia di Pistoia.

Rinforzo dei venti di Grecale sulle zone settentrionali della Toscana a partire da domani 21 aprile 2022. Dalle ore 12 fino alla mezzanotte, il bollettino emesso dalla Sala operativa della protezione civile regionale prevede codice giallo per vento intorno a Firenze, nel Valdarno inferiore  e nelle zone dell’Ombrone e del Bisenzio in provincia di Pistoia.

Domani a causa di una depressione mediterranea che si avvicina all’italia,  sono possibili oltre alle raffiche di vento oggetto della vigilanza, anche temporali localizzati a sud  e piogge sparse anche nell’Alto Mugello, nel centro sud e nell’Appennino.

Si ricorda che in presenza di vento la normativa forestale regionale vieta gli abbruciamenti di residui vegetali che devono sempre essere eseguiti in assenza di vento, cioè quando la colonna di fumo sale verticalmente.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo http://www.regione.toscana.it/allertameteo.

 

L'articolo Maltempo in Toscana: codice giallo per vento forte il 21 aprile da www.controradio.it.

Venti forti in Toscana: codice giallo per sabato 16

Venti forti in Toscana: codice giallo per sabato 16

I venti in Toscana saranno particolarmente forti nella valle dell’Arno fiorentina, nel Valdarno Inferiore e nelle valli del Bisenzio e Ombrone pistoiese.

Venti forti di Grecale in rinforzo sulla Toscana da domani, sabato 16 aprile 2022, accompagneranno un abbassamento temporaneo delle temperature per l’avvicinamento di un fronte freddo di origine scandinava. Le zone interessate saranno Valdarno Inferiore, le valli del Bisenzio e l’Ombrone pistoiese.

Per queste zone la Sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per vento, valido dalle 8 e fino alla mezzanotte di sabato 16 aprile. Il mare, a partire dalla sera di domani, sarà fino a molto mosso al largo.

Si ricorda che in presenza di vento la normativa forestale regionale vieta gli abbruciamenti di residui vegetali che devono sempre essere eseguiti in assenza di vento, cioè quando la colonna di fumo sale verticalmente.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo http://www.regione.toscana.it/allertameteo.

L'articolo Venti forti in Toscana: codice giallo per sabato 16 da www.controradio.it.

Maltempo in Toscana: codice giallo per vento e mareggiate fino a sabato 9

Maltempo in Toscana: codice giallo per vento e mareggiate fino a sabato 9

Ancora vento e mareggiate in Toscana che hanno indotto la Sala operativa della protezione civile regionale a emanare un codice giallo valido fino alla mezzanotte di sabato 9 aprile. Le province coivolte sono Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrra, Pisa, Pistoia, Prato, Siena.

Codice giallo in Toscano a causa del vento di libeccio che soffierà per l’intera giornata di oggi, venerdì 8 aprile e di domani sabato 9 aprile. Per oggi, sono anche previsti sostenuti flussi con raffiche forti su arcipelago a nord di Capraia, crinali appenninici e versanti sottovento all’Appennino e un po’meno sostenute lungo costa centro-settentrionale e Argentario e ancora meno intense sul resto della regione, in particolare sulle zone centro settentrionali.

Dalla serata i venti soffieranno da ovest a sud ovest, particolarmente intensi su Arcipelago a nord dell’Elba, sul litorale a nord di Piombino e sull’Appennino orientale e con minore intensità sul resto dell’Arcipelago e del litorale nonchè sulle zone collinari interne.
Dalla sera, rotazione dei venti, che soffieranno da nord-est con intensità maggiore sull’Appennino e sul litorale settentrionale e, con minore intensità, sulle pianure settentrionali. Sia oggi, venerdì, che domani, sabato, mari agitati a nord dell’Elba con onde previste fino a 4 metri di altezza al largo e di 3 metri lungo la costa. Altrove, mari molto mossi.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo http://www.regione.toscana.it/allertameteo.

L'articolo Maltempo in Toscana: codice giallo per vento e mareggiate fino a sabato 9 da www.controradio.it.

Maltempo in Toscana: codice giallo per forte vento e mareggiate

Maltempo in Toscana: codice giallo per forte vento e mareggiate

Ancora maltempo in Toscana: codice giallo per forte vento di libeccio che è previsto in rinforzo dal pomeriggio di domani, giovedì 7 aprile.

Maltempo in Toscana: per questo motivo la Sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo valido dalle 18 di domani, giovedì 7 aprile, fino alla mezzanotte dello stesso giorno sulla costa settentrionale e sull’Alto Mugello.

In particolare sul centro nord della regione sono attese forti raffiche su Arcipelago a nord di Capraia, crinali appenninici e versanti sottovento all’Appennino. Moto ondoso in aumento dal pomeriggio fino a mari agitati in serata al largo a nord di Capraia e sulla costa settentrionale.

Ulteriori dettagli e consigli sui comportamenti da adottare, a seconda del rischio, si trovano all’interno della sezione Allerta meteo del sito della Regione Toscana, accessibile dall’indirizzo http://www.regione.toscana.it/allertameteo.

 

L'articolo Maltempo in Toscana: codice giallo per forte vento e mareggiate da www.controradio.it.