Rock Contest 2020: i 30 selezionati!

Rock Contest 2020: i 30 selezionati!

Più di 600 iscritti per la 32a edizione del Rock Contest di Controradio, la specialissima “Computer Age Edition” che, per le limitazioni dei live a causa della pandemia, si svolge completamente online. Scopri i 30 selezionati!

Bob and the Apple (Trento, Parigi, Londra, Berlino)

Underlou (Bologna)

Jester Society (Brescia)

Rugo (Lucca)

Elise Duchemin (Parigi, Firenze)

Labissodeigiorniavenire (Roma)

Prophectical (Firenze)

Wicked Expectation (Torino)

Damico (Trapani, Firenze)

Nuvola (Roma)

Gaube (Grosseto),

Hurricane (Vicenza)

The Mushrooms (Napoli)

Quiet Pig (Prato)

Malva (Firenze)

PNG (Firenze)

Aida (Firenze)

Atlas Palace (Barletta)

Washita (Firenze)

Caterina (Bologna)

Gionata (Milano)

Souvlaki (Brescia)

Stramare (Torino)

Rooms By The Sea (Firenze)

Anders (Firenze)

Allen (Padova)

Djstivo (Ferrara)

Mömi (Perugia)

Tuesday’s Cokroaches (Lucca)

Filtermat (Arezzo)

Sono i gruppi che vanno ad accedere alla fase “in video” del concorso, uno speciale format in cui gli artisti si proporranno tramite filmati “live” alla giuria specializzata ed al voto popolare online con ospiti speciali in studio per ognuna delle 5 puntate.

Seguiteci per avere le date di tutti gli appuntamenti. Sarà tutto diverso, sarà comunque bellissimo! ROCK CONTEST

L'articolo Rock Contest 2020: i 30 selezionati! proviene da www.controradio.it.

Femina Ridens, l’intervista a Francesca Messina

Femina Ridens, l’intervista a Francesca Messina

Francesca Messina (Femina Ridens) ospite di Giustina Terenzi presenta alcuni brani del nuovo disco. Il live, domani sabato 26 settembre alle Murate di Firenze con ingresso libero

Ascolta l’intervista a cura di Giustina Terenzi

Il live di Femina Ridens sarà liberamente ispirato alla musica profana medievale: canzoni trovadoriche, virelai, ballate trecentesche e canti goliardici, scritti tra il X e il XIV secolo.

Francesca Messina: voce, chitarra
Massimiliano Lo Sardo: synth
Nicola Savelli: percussioni
Ingresso libero. E’ consigliata la prenotazione al numero 329/7425265

 

L'articolo Femina Ridens, l’intervista a Francesca Messina proviene da www.controradio.it.

Prorogato il bando del Rock Contest 2020!

Prorogato il bando del Rock Contest 2020!

C’è tempo fino al 28 settembre per partecipare al Rock Contest 2020. Concorsone di qualità che in 32 anni ha contribuito al successo, tra gli altri, di Subsonica, Bandabardò, Offlaga Disco Pax, Manitoba, Roy Paci, Irene Grandi, Street Clerks…

Il termine di iscrizione scadeva in questi giorni, ma è stato prorogato per venire incontro ai tantissimi “ritardatari” interessati a partecipare. Operazione semplicissima: informazioni, regolamento e schede di iscrizione sono sul sito www.rockcontest.it.

Quella 2020 sarà la “Computer Age Edition” del Rock Contest: eliminatorie, semifinali e finalissima andranno online, con un format curato e accattivante.

A decretare vinti e vincitori sarà una giuria qualificata – composta da musicisti, discografici, addetti ai lavori, critici musicali – e il pubblico attraverso il voto online.

In palio tanti riconoscimenti, tutti “tangibili” e votati alla crescita artistica: un voucher di 2000 euro per il vincitore, 5 giornate in studio per il secondo classificato, e poi il Premio Fondo Sociale Europeo/Giovanisì (3.000 euro), il Premio Ernesto de Pascale…

REGOLAMENTO E BANDO 

L'articolo Prorogato il bando del Rock Contest 2020! proviene da www.controradio.it.

Con Toccaterra di Emma Nolde torna “Il Disco della Settimana”

Con Toccaterra di Emma Nolde torna “Il Disco della Settimana”

E’ uscito il 4 settembre “Toccaterra” l’album d’esordio di Emma Nolde pubblicato su Woodworm/Polydor/Universal Music. Emma, una vera fuoriclasse, è un’altra scommessa vinta dal Rock Contest di Controradio che ha visto il suo esordio live nell’edizione 2019 in come finalista e vincitrice del Premio Ernesto de Pascale con il brano “Nero Ardesia”.

E’ appena uscito ma già tutti ne parlano come di una vera rivelazione; anticipato dai singoli (male) e Nero Ardesia, “Toccaterra” è l’album d’esordio di Emma Nolde: otto canzoni scritte dalla giovane cantautrice toscana, insieme ai produttori Renato d’Amico e Andrea Pachetti, che parlano di temi intimi e personali, storie raccontate attraverso la musica “perché la musica” afferma Emma “è la miglior forma d’espressione che conosca”.

“Toccaterra” è il risultato dell’urgenza di mettere per iscritto i propri sentimenti e le proprie emozioni, attraverso una stratificata mistura di generi e suggestioni, elettronica, indie folk, nuovo cantautorato. Così sono nate le canzoni dell’album, (male), Nero Ardesia, Berlino, Resta, S-Fiorare, Sorrisi Viola, Ughi, Toccaterra.

Ci sono tre date che mi ricorderò sempre: il giorno in cui sono nata, l’anno della caduta dell’impero romano d’occidente e il 4 settembre 2020, che sarà un po’ come il mio secondo compleanno. Quel giorno infatti sarà pubblicato il mio primo disco, che più che un album è una collezione di canzoni personalmente necessarie. Si intola “Toccaterra”, come una sorta di imperativo stanco. Un imperativo che avrei avuto bisogno di sentirmi dire e che alla fine mi sono detta da sola. “Toccaterra, Emma! Guarda la realtà. Abbi il coraggio.” Ma non ci sono riuscita subito. Amavo sì, tanto, ma lo facevo da sola. Avrei voluto che qualcuno mi svegliasse e prendesse per me una decisione radicale, ma potevo farlo solo io. Dove meglio cercare radici, se non toccando terra tanto da sprofondarci, tanto da diventarne una parte. Da qui si inizia, dalla mia voglia di realtà e dalla mia incapacità di guardarla negli occhi. Così l’album dalle parole di Emma.

Emma Nolde, 19 anni, nasce in Toscana. All’età di quindici anni inizia a scrivere canzoni in inglese, ma in poco tempo la scrittura in italiano prende il sopravvento. E’ negli ultimi due anni che Emma si dedica effettivamente alla composizione e registrazione del suo primo progetto, insieme ai produttori Renato D’Amico ed Andrea Pachetti. Al Rock Contest 2019 si è aggiudicata (sì, proprio nel giorno del suo 18° compleanno) il premio Ernesto De Pascale per la migliore canzone con testo in italiano per il brano “Nero Ardesia” davanti ad una giuria composta, fra gli altri da Vasco Brondi, Diodato, Appino, Rachele Bastreghi, Max Collini e Francesco Magnelli.

Emma Nolde
Emma Nolde al Rock Contest

L'articolo Con Toccaterra di Emma Nolde torna “Il Disco della Settimana” proviene da www.controradio.it.

Rock Contest, parte la “Computer Age Edition”!

Rock Contest, parte la “Computer Age Edition”!

Il Rock Contest non si ferma! Al via il bando per la “Computer Age Edition”. Il concorso nazionale per giovani musicisti rilancia e, con le limitazioni imposte per i locali e i concerti live, la 32/a edizione sarà tutta online e gratuita. In attesa di buone notizie per tutto il settore musicale.

Firenze, 4 agosto – Il Rock Contest, il concorso nazionale per band e musicisti emergenti under 35, non intende fermarsi: al via “Computer Age Edition” il nuovo format video che diffonderà la migliore musica emergente ad un’ampia e qualificata platea online in tutta Italia. Il settore musicale è in forte difficoltà, i locali da concerto restano chiusi e mancano certezze sulla ripartenza, ma se le limitazioni dovute all’epidemia rendono complicate le esibizioni dal vivo nei club, il Rock Contest mette comunque a disposizione la sua rodata macchina promozionale per le band che vogliono farsi conoscere e far ascoltare il proprio materiale.

Il concorso, giunto alla 32/a edizione, è organizzato da Controradio e Controradio Club, in collaborazione con Regione Toscana e il patrocinio di Comune di Firenze e SIAE. Verranno premiati i vincitori del Rock Contest (1° e 2° posto), del Premio Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, riconoscimento istituito dalla Regione Toscana nell’ambito della campagna di informazione sugli interventi dell’FSE dedicati ai giovani e sulle altre opportunità di Giovanisì, del Premio Ernesto De Pascale per la miglior canzone con testo in italiano.

Come funziona questa edizione? Le regole sono molto semplici: come sempre occorre inviare 3 brani, le foto e la biografia e tra tutti gli iscritti saranno selezionati i 30 concorrenti che avranno accesso alle 6 serate online di selezione. A loro verrà richiesta la semplice realizzazione del video “live” di un brano scelto tra i tre presentati. Nelle 6 puntate, i gruppi si presenteranno con una breve intervista, che precederà la visione del brano in gara. Ogni appuntamento sarà inoltre arricchito da contributi live esclusivi di importanti artisti della scena indipendente italiana. Al voto della giuria specializzata (composta da musicisti, manager, discografici, giornalisti musicali) si aggiungerà il voto online della giuria popolare che avrà 48 ore di tempo per esprimere la preferenza. Le puntate video del Rock Contest saranno pubblicate sulle pagine e sui canali social di Controradio, Rock Contest, e di Rockit (il più importante portale dedicato alla musica indipendente italiana). Controradio, sarà anch’essa in diretta in Toscana in FM e DAB, e attraverso lo streaming (app: controradio Firenze e www.controradio.it). Le trasmissioni, opportunamente promosse attraverso i social, saranno viste dal pubblico di appassionati, che potenzialmente può raggiungere le centinaia di migliaia di persone.

Tutte le informazioni, il regolamento completo e le schede di iscrizione online sono sul sito www.rockcontest.it. La scadenza è il 20 settembre con iscrizione, vista la situazione di emergenza, eccezionalmente gratuita per i gruppi.

Rock Contest è il concorso che ha visto gli esordi di Offlaga Disco Pax, Manitoba, Roy Paci, Irene Grandi, Samuel e Boosta dei Subsonica e della Bandabardò, King Of The Opera, Ros, The Street Clerks e moltissimi altri. Anche quest’anno darà ai giovani artisti e gruppi musicali, assieme ai corposi premi, le migliori condizioni di visibilità, di relazione con la stampa specializzata e le realtà discografiche italiane, al fine di facilitare lo sviluppo di un percorso artistico e professionale. Si confermano anche le collaborazioni con Audioglobe, una delle più consolidate realtà produttive e distributive in Italia, Woodworm (l’etichetta, tra gli altri, di The Zen Circus, Motta, etc) il booking Locusta (FASK, La Rappresentante di Lista, Motta, The Zen Circus) e il Sam Recording Studio (tra i più apprezzati sul territorio nazionale).

A seconda che le condizioni lo permettano, invece che online la serata finale (prevista in dicembre) potrà essere dal vivo all’Auditorium Flog come nelle passate edizioni. In ambedue i casi come sempre ci sarà una giuria d’eccezione; nelle scorse edizioni hanno partecipato, tra gli altri, Alberto Ferrari (Verdena), Manuel Agnelli (Afterhours), Lodo Guenzi (Lo Stato Sociale), Vasco Brondi, Diodato, Rachele Bastreghi (Baustelle), Appino (The Zen Circus), Piero Pelù, Max Collini (Offlaga Disco Pax), Ministri, gli art director di Audioglobe, Woodworm, 42 Records e Picicca, i conduttori radiofonici RAI Silvia Boschero e Carlo Pastore. Come di consueto, inoltre, per la finale è previsto il concerto di uno dei nomi di punta nella musica indipendente italiana o internazionale.

Si conferma la collaborazione con l’artista Alessandro Baronciani, che firma anche quest’anno l’immagine che accompagna il Contest.

 

Rock Contest è organizzato da Controradio e Controradio Club, in collaborazione con Regione Toscana – Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, con il patrocinio di Comune di Firenze, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, sponsor tecnici Audioglobe, Sam Recording Studio la partnership di Woodworm Label e Locusta Booking e la mediapartnership di Rockit.

 

Infoline: 055.73.999.46 (dal lunedi al venerdi ore 11.00-15.00);

E-mail contest@controradio.it

Tutte le informazioni, il regolamento completo online su www.rockcontest.it

Facebook: Rock Contest Controradio

 

Ulteriori informazioni:

 

IL CONCORSO

Il concorso è aperto a tutti i generi musicali (rock, indie, elettronica, folk, dream pop, R’n’B, trap, psichedelia, soul, nuovo cantautorato, etc) e si rivolge ad artisti liberi da contratti discografici e/o editoriali. Non sono previste limitazioni per quanto riguarda la lingua usata nel testo. Gli artisti o le formazioni che abbiano già fatto parte dei selezionati nelle precedenti edizioni possono iscriversi solo se non giunti alla serata finale.

Una giuria di preselezione nominata da Controradio sceglierà insindacabilmente i concorrenti che si esibiranno dal vivo nelle serate di selezione e di semifinale previste. Una giuria di addetti ai lavori valuterà invece le esibizioni della serata finale. La votazione della giuria sarà opportunamente mediata con la votazione da parte degli spettatori online.

 

PREMI

Il vincitore delle fasi live del Rock Contest riceverà un voucher di 2000 euro da investire in un proprio progetto artistico (ad esempio la produzione di un cd, la registrazione di un videoclip, l’organizzazione di una tournée o la promozione con un ufficio stampa). Il secondo classificato avrà a disposizione 5 giornate in un prestigioso studio di registrazione (Sam Recording Studio).

Il brano cantato in italiano che meglio riuscirà ad esprimere desideri e inquietudini del mondo dei giovani e, più in generale, la condizione giovanile, si aggiudicherà, invece, il Premio Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, riconoscimento istituito nell’ambito della campagna di informazione sugli interventi del FSE dedicati ai giovani e sulle altre opportunità di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani. Il premio in palio, per l’importo di 3.000 euro, finanzierà un progetto artistico finalizzato all’evoluzione musicale e professionale del solista o della band vincitrice (a titolo esemplificativo: giornate in studio di registrazione, produzione CD, produzione videoclip, promozione tramite ufficio stampa).

Alla migliore canzone in italiano verrà infine assegnato lo speciale Premio Ernesto de Pascale, dedicato alla memoria del conduttore radiofonico (RAI Stereonotte), giornalista, musicista e storico presidente di giuria del Rock Contest, prematuramente scomparso. Fra i presidenti di giuria delle passate edizioni si ricordano Brunori, Dente, Mauro Ermanno Giovanardi e Cristina Donà. Nell’edizione 2015 lo stesso Luciano Ligabue ha concesso al vincitore (Amarcord, poi vincitori del premio Premio Autore SIAE 2017) una settimana di registrazione presso i suoi studi a Correggio. Al vincitore 2020 viene data la possibilità di registrare del brano presso gli studi SAM Recordings. Ulteriori premi e partnership saranno comunicati nel corso del bando.

Tutti i sei gruppi selezionati per la finale parteciperanno inoltre con due brani musicali alla compilation sul CD Rock Contest 2020. I restanti sei gruppi selezionati per le semifinali parteciperanno con un brano al suddetto cd. Ogni gruppo finalista e semifinalista avrà diritto a copie gratuite del CD. Tutti i gruppi partecipanti avranno diritto ad un set di foto professionali e all’accesso alla rassegna stampa.

Grazie al contributo di Audioglobe, una delle distribuzioni leader del settore indipendente italiano con oltre 200 etichette distribuite, partner del Rock Contest, oltre alla consueta compilation dei brani dei 12 concorrenti semifinalisti e finalisti, sarà effettuata la distribuzione digitale dei brani scelti per la compilation (e/o di altri prodotti in accordo con gli autori).

 

Rock Contest 2020 Ufficio Stampa PS COMUNICAZIONE – pscomunicazione@gmail.com

 

L'articolo Rock Contest, parte la “Computer Age Edition”! proviene da www.controradio.it.