“La scuola pubblica non mi vuole”, la testimonianza di Andrea

“La scuola pubblica non mi vuole”, la testimonianza di Andrea

Dopo una bocciatura e la scelta di passare alla scuola paritaria per recuperare 2 anni in uno non è più riuscito a rientrare nella scuola pubblica, il perché ce lo spiega lo stesso protagonista di questa vicenda che di inclusivo ha assai poco a fronte di un diritto quello all’istruzione pubblica che deve essere garantito a tutti.

Andrea Bavarelli il protagonista di questa vicenda intervistato da Raffaele Palumbo

L'articolo “La scuola pubblica non mi vuole”, la testimonianza di Andrea proviene da www.controradio.it.

Scuola: ‘Troppe carenze’, presidio a Firenze di genitori, sindacati e precari

Scuola: ‘Troppe carenze’, presidio a Firenze di genitori, sindacati e precari

Filippo Benfante di Priorità alla scuola Firenze intervistato da Raffaele Palumbo.

Un presidio davanti alla sede dell’ufficio scolastico regionale a Firenze per denunciare “a nome di migliaia di genitori, insegnanti, studenti e lavoratori del mondo scolastico le carenze riscontrate all’avvio dell’anno scolastico” nel capoluogo toscano. Lo annunciano per domani, alle 12:45, una delegazione del comitato ‘Priorità alla Scuola’ insieme a rappresentanti di Cobas scuola, Flc Cgil, Cisl scuola Firenze-Prato, Gilda Unans, Snals Confsals, Uil Scuola Firenze, Direttivo docenti precari Firenze, e Movimento nazionale docenti specializzati e specializzandi sul sostegno.

“È da aprile che chiediamo di garantire, a settembre, le condizioni per un rientro in presenza, in continuità e in sicurezza – si legge in una nota -, senza riduzione di orario, senza turni e senza Dad, in tutte le scuole di ogni ordine e grado. La realtà del 14 settembre è che tutto ciò non è avvenuto”. “Genitori, docenti, studenti e personale Ata non sono disposti ad accettare questa organizzazione scolastica – si legge ancora -: continuiamo a combattere contro la didattica a distanza come strumento non emergenziale, contro le modalità ‘blended’ nelle scuole di secondo grado; contro la riduzione delle ore didattiche da 60 a 50 minuti; per una scuola che sappia garantire insieme sicurezza, presenza e continuità”.

L'articolo Scuola: ‘Troppe carenze’, presidio a Firenze di genitori, sindacati e precari proviene da www.controradio.it.

Apertura scuole: inizio anche in Toscana fra emozione e gestione sicurezza

Apertura scuole: inizio anche in Toscana fra emozione e gestione sicurezza

Il suono della campanella, da Codogno a Roma, dà il via al nuovo anno scolastico. Un anno storico che vede come protagonisti mascherine chirurgiche, gel igienizzante, banchi nuovi e non tradizionali e distanziamento in classe e nei corridoi.

L’emozione è forte per il rientro in aula dopo sei mesi di assenza e lontananza. Non sarà la stessa cosa degli anni passati, non ci si può abbracciare e i piccoli non potranno giocare come prima, ma è ancora di più un inizio, importante per tutti gli studenti tra incognite e  voglia di tornare a stare insieme.

Le voci raccolte questa mattina davanti alle scuole della Toscana da Raffaele Palumbo, Rossana Mamberto e Monica Pelliccia

L'articolo Apertura scuole: inizio anche in Toscana fra emozione e gestione sicurezza proviene da www.controradio.it.

Speciale scuola, maratona Controradio: “tornare in classe è una ricostruzione di democrazia. La collaborazione al centro”

Speciale scuola, maratona Controradio: “tornare in classe è una ricostruzione di democrazia. La collaborazione al centro”

Gli ospiti della terza parte della maratona dedicata alla scuola: il prof. Giacomo Stella; Ilaria Santi Assessore Scuola Prato, il docente universitario esperto di formazione e storico Luca Bravi.

Tutti i contributi audio e video della trasmissione dedicata alla scuola del 12 settembre sono visibili ed ascoltabili nella pagina https://www.controradio.it/speciale-scuola-maratona/

Interviste di Raffaele Palumbo e Domenico Guarino in studio.

Chiara Brilli (digital e social), Monica Pelliccia (video), Rossana Mamberto (da Lucca), Tommaso Andorlini (regia)

Lunedì 14 settembre, dalle 8.00 collegamenti in diretta davanti alle scuole della Toscana.

 

L'articolo Speciale scuola, maratona Controradio: “tornare in classe è una ricostruzione di democrazia. La collaborazione al centro” proviene da www.controradio.it.

Speciale scuola, maratona Controradio: “imparare a diventare, educazione come strumento per cambiare socialmente”

Speciale scuola, maratona Controradio: “imparare a diventare, educazione come strumento per cambiare socialmente”

Ospite della quarta parte della maratona radiofonica:  Luca Solesin (Change maker di Ashoka) Ad Ashoka è responsabile dei programmi Giovani e Scuola; Gherardo Noferi responsabile progetto EnB educare nel bosco Fiesole,   on. Gabriele Toccafondi, Donatella Buonriposi, dirigente uffici scolastici Massa Lucca Livorno.

Tutti i contributi audio e video della trasmissione dedicata alla scuola del 12 settembre sono visibili ed ascoltabili nella pagina https://www.controradio.it/speciale-scuola-maratona/

Interviste di Raffaele Palumbo e Domenico Guarino in studio.

Chiara Brilli (digital e social), Monica Pelliccia (video), Rossana Mamberto (da Lucca), Tommaso Andorlini (regia)

Lunedì 14 settembre, dalle 8.00 collegamenti in diretta davanti alle scuole della Toscana.

L'articolo Speciale scuola, maratona Controradio: “imparare a diventare, educazione come strumento per cambiare socialmente” proviene da www.controradio.it.