Covid: Giani, dati Toscana legittimano richiesta zona gialla

Covid: Giani, dati Toscana legittimano richiesta zona gialla

Il governatore ha inviato un dossier a Iss per chiedere il passaggio in zona gialla

I dati sul Covid in Toscana legittimano la richiesta zona gialla secondo il governatore Eugenio Giani.

“Io mi rimetto a loro, decidono loro: è inutile fare azioni che poi compromettono la trasparenza e la correttezza del dialogo”, lo ha affermato il presidente Eugenio Giani, parlando del dossier inviato all’Iss per chiedere il passaggio della Toscana in zona gialla.

“C’è interlocuzione – ha detto Giani, a margine della presentazione di un nuovo drive-through a Sesto Fiorentino- e conseguentemente io spero che tutto questo porti ai migliori risultati nell’interesse della popolazione, nell’affrontare l’emergenza sanitaria, trovare le condizioni perché i dati corrispondano alla possibilità di movimento e di attività della nostra comunità”.

Il governatore ha continuato spiegando la richiesta della zona gialla in Toscana. “Ritengo che nell’interesse dei toscani e della Toscana dobbiamo rapportarci portando i dati e aspettando le loro decisioni”, ha spiegato ancora Giani.

Il dato di 445 nuove persone positive al Covid oggi in Toscana “legittima anche una possibilità di movimento che è quella che io auspico con la zona gialla”, continua il presidente Giani. “La gran parte dei Comuni della Toscana non hanno contagi, e alcuni di questi non li hanno da giorni”, ha aggiunto.

“Se siamo arrivati – ha osservato Giani – ad avere stamani semplicemente 445 contagi, ovvero un dato che se andiamo a guardare in rapporto alla popolazione ci mette chiaramente fra le 4-5 regioni più virtuose d’Italia, è perché abbiamo lavorato molto sul tracciamento, mettendo a disposizione quelle 500 persone che abbiamo raccolto dalle liste della Protezione Civile per organizzare un tracciamento che ci ha consentito di isolare, quindi prevenire e mettere in condizione il contagio di diffondersi solo con lentezza rispetto alle altre situazioni”.

L'articolo Covid: Giani, dati Toscana legittimano richiesta zona gialla proviene da www.controradio.it.

Droga: 21 arresti tra Lombardia e Toscana

Droga: 21 arresti tra Lombardia e Toscana

Sequestrato ristorante utilizzato per reimpiego denaro frutto dello spaccio di droga. Arresti anche in Toscana.

Droga: 21 arresti tra Lombardia e Toscana: sequestrato ristorante utilizzato per reimpiego denaro frutto dello spaccio di droga. Una vasta operazione anti droga per l’esecuzione di 21 misure cautelari è in corso da parte della Polizia di Stato.

La squadra mobile di Brescia al temine di una complessa indagine, denominata “Salto nel buio”, iniziata a fine 2019 a seguito dell’aumento dei decessi derivanti dal dall’abuso di cocaina, ha arrestato 15 persone gravemente indiziate del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, che operava principalmente nella zona di Via Milano a Brescia.

In Toscana, i poliziotti della squadra mobile di Lucca e dal Commissariato Viareggio stanno eseguendo una maxi operazione nei confronti di un’associazione a delinquere dedita allo spaccio di droga nella pineta di levante di Torre del Lago.

A seguito di 21 perquisizioni 6 persone sono state sottoposte a custodia cautelare mentre è ancora in corso il sequestro di un ristorante di Lerici riconducibile alla stessa organizzazione, utilizzato per il reimpiego di denaro provento di spaccio.

(Notizia in aggiornamento)

L'articolo Droga: 21 arresti tra Lombardia e Toscana proviene da www.controradio.it.

Scopri tutti i finalisti del Rock Contest!

Scopri tutti i finalisti del Rock Contest!

Lunedì 14 dicembre puntata speciale del concorso musicale online. I giochi sono (quasi) fatti. Dopo un mese di selezioni, 300.000 views, ospiti illustri il Rock Contest tira le fila e annuncia tutti i finalisti di questa versione online. Chi ha superato l’ultima selezione? Qual è il gruppo/artista “ripescato” tra i secondi classificati? E poi, chi sarà il super ospite della finale?

Non resta che attendere le ore 21.00 di lunedì 14 dicembre e “sintonizzarsi” sulle pagine Facebook del Rock Contest, di Controradio, di Rockit e di Giovanisì – Regione Toscana, oltre che sui siti rockcontest.it e controradio.it, sui canali Youtube Controradio Crossmedia e Rock Contest, sui profili InstagramTV Rock Contest e Controradio.

A condurre la serata saranno Giustina Terenzi e Giovanni Barbasso.

Il Rock Contest ha fatto di necessità virtù, confezionando, per il 2020, una formula completamente rinnovata e online: hanno risposto in 600 da tutta Italia, in 30 sono arrivati alle selezioni online. La finalissima si svolgerà lunedì 21 dicembre, sempre in versione online.

Rock Contest è organizzato da Controradio e Controradio Club in collaborazione con Comune di Firenze, Regione Toscana – Fondo Sociale Europeo/Giovanisì, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e con il contributo di Publiacqua.
Sponsor tecnici Audioglobe, Sam Recording Studio, partner Woodworm Label, Locusta Booking, GRS General Recording Studio, media-partner Rockit.

INFO

L'articolo Scopri tutti i finalisti del Rock Contest! proviene da www.controradio.it.

Rock Contest 2020: guarda la quinta selezione. Ospite speciale: L’Albero!

Rock Contest 2020: guarda la quinta selezione. Ospite speciale: L’Albero!

Ultima serata di selezione della specialissima “Computer Age Edition” del Rock Contest di Controradio, 6 progetti in gara e l’esclusivo live di Andrea Mastropietro, in arte L’Albero. Vota il tuo preferito!

Vota il tuo preferito entro le 22:00 di mercoledì 13 dicembre sulla pagina apposita. In gara Djstivo, Nuvola, Caterina, Washita, Stramare, PNG. Ospite live L’Albero, appena uscito per Santeria/Audioglobe con l’album “Solo al sole”. Presentano Giustina Terenzi e Giovanni Barbasso.

Intanto hanno passato le selezioni precedenti accedendo in finale: Rooms By The Sea, Gaube, Elise Duchemin, Bob & The Apple!

L’appuntamento fisso del lunedì sera alle ore 21:00 continua in “prime time”, attraverso la multipiattaforma EDO Eventi Digitali Online di Controradio, nata con l’intento di produrre e diffondere eventi attraverso canali digitali: le note del Rock Contest scorreranno sulle pagine Facebook del Rock Contest, di Controradio, di Rockit e di Giovanisì – Regione Toscana. E ancora, sui siti rockcontest.it e controradio.it, sul canale Youtube Controradio crossmedia, sui profili InstagramTV Rock Contest e Controradio.

Prossimi appuntamenti: VETRINA FINALISTI (14 DICEMBRE)

ROCK CONTEST 2020: LA FINALE (21 DICEMBRE) + THE ZEN CIRCUS!!!!

ROCK CONTEST 2020: RESET! – il meglio di- (28 DICEMBRE)

Guarda qui le puntate precedenti ed i video dei trenta gruppi in gara!

L'articolo Rock Contest 2020: guarda la quinta selezione. Ospite speciale: L’Albero! proviene da www.controradio.it.

“Durante la giornata ho venduto solo un abito”, Via Gioberti: il giorno dopo la riapertura dei negozi

“Durante la giornata ho venduto solo un abito”, Via Gioberti: il giorno dopo la riapertura dei negozi

Rita Dalu, commerciante ha venduto solo un vestito ieri, prima giornata di apertura dopo il ritorno in zona arancione. ” Aspettavamo molto la riapertura ma il maltempo non è stato di aiuto: come si dice agli zoppi grucciate”, commenta Danilo Bencistà, presidente dell’associazione Le Cento Botteghe di Via Gioberti e proprietario di un negozio di fotografia. Le voci dei commercianti e delle commercianti il giorno dopo la riapertura.

 

L'articolo “Durante la giornata ho venduto solo un abito”, Via Gioberti: il giorno dopo la riapertura dei negozi proviene da www.controradio.it.