Talking about museums: per raccontare i musei insieme ai loro protagonisti

Dalla poetica dei musei ai mondi virtuali, dalla sostenibilità economica al dialogo con i pubblici: nei mesi di marzo e aprile tornano i talk di MUS.E per raccontare i musei insieme ai loro protagonisti.

I musei e il loro rapporto con il virtuale; il dialogo e le relazioni che si possono – in ogni contesto – attivare con i diversi pubblici; la poetica dei musei, in omaggio al pensiero sul museo del grande Orhan Pamuk; la tenuta delle istituzioni museali in questo anno pandemico. Di questo e altro si parlerà negli appuntamenti di marzo e aprile di Talking about museums in partenza mercoledì 10 marzo, ciclo di incontri digitali ideati col fine di condividere riflessioni, strategie e – perché no – difficoltà dei musei e di chi vi opera ogni giorno e presentati in diretta live sulla pagina Facebook di MUS.E Firenze (https://www.facebook.com/musefirenze). A condurli Valentina Zucchi, responsabile della mediazione culturale di MUS.E, che ogni volta sarà in dialogo con grandi esperti e professionisti della cultura per discutere sul recente passato, sull’attualità e sul prossimo futuro dei musei, mettendo in rete politiche e pratiche per la fruizione dei musei in questo difficile periodo. Il programma si inserisce nella più ampia proposta digitale che i Musei Civici Fiorentini e MUS.E hanno elaborato e continuamente rinnovano per affiancare le diverse fasce della società con il ristoro e il sostegno che la cultura può offrire: fra le diverse iniziative, si ricordano le attività digitali rivolte alle scuole di ogni ordine e grado, fruibili in forma gratuita e tese a vivere, pur virtualmente, l’esperienza dell’incontro con l’arte e con la storia di Firenze – e gli ormai irrinunciabili appuntamenti riuniti dal titolo Mezz’ora d’arte e dedicati al grande pubblico. 

Gli appuntamenti in programma per il format Talking about museumsil mercoledì alle ore 16, a cadenza bimensile – sono un’occasione per curiosi e appassionati, che avranno modo di ascoltare importanti protagonisti del mondo della cultura e dei musei italiani ed europei. Il 10 marzo si parlerà di “Musei e mondo virtuale” con Antonella Guidazzoli di CINECA Visit LAb, grande consorzio interuniversitario che da anni lavora, con sapienza non solo tecnologica, sulla creazioni di realtà virtuali per la cultura, e Maria Grazia Mattei Presidente di MEET, centro internazionale di cultura digitale, spazio fisico e virtuale per il quale l’innovazione è parola d’ordine. Nell’appuntamento successivo del 24 marzo si parlerà invece di come i musei abbiano governato, dal punto di vista economico e strategico, questo anno pandemico e quali possano essere i passi per il prossimo futuro con Antonello Cherchi, giornalista del Sole 24 Ore e Guido Guerzoni, docente dell’Università Bocconi di Milano. Ancora, mercoledì 7 aprile il focus sarà sulla relazione fra “Musei e pubblici”, ospiti Giovanna Brambilla, responsabile dei servizi educativi di Gamec, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, e Francesco Mannino, presidente di Officine Culturali: entrambi fautori di una proposta culturale sempre più ampia, pervasiva e inclusiva verso la società contemporanea. Chiude il ciclo primaverile l’appuntamento del 21 aprile, che vedrà Vittorio Iervese, professore di sociologia dei processi comunicativi all’Università di Modena e Reggio Emilia e Laura Lombardi, docente all’Accademia di Brera e storica firma del Giornale dell’Arte, indagare la “Poetica del museo” nel tempo e nello spazio traendo spunto dal Modesto Manifesto per i musei e dalla riflessione intorno al museo elaborata dal grande scrittore Orhan Pamuk: un’occasione per ripensare a quanto i musei possano intrecciarsi alla nostra storia e alle nostre storie e quanto parlino, sempre e comunque, di noi: d’altronde, come aveva già profeticamente scritto Pamuk, “il futuro dei musei è dentro le nostre case”. Letteralmente.

Per assistere ai dibattiti basta accedere alla pagina Facebook di MUS.E Firenze (https://www.facebook.com/musefirenze); per rivedere gli incontri dei mesi passati si può visitare la pagina facebook.com/watch/talkingaboutmuseums.

Il calendario degli appuntamenti digitali curato dai Musei Civici Fiorentini, da Palazzo Medici Riccardi e da MUS.E è possibile grazie al prezioso sostegno di American Express, di GIOTTO – love brand di F.I.L.A. Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, Mukki, Officina Profumo Farmaceutica Santa Maria Novella, Unicoop Firenze e Tenderly, brand di Lucart Spa.

Calendario dei prossimi appuntamenti:

  • Mercoledì 10 marzo ore 16: Musei e mondo virtuale
    Antonella Guidazzoli, CINECA
    Maria Grazia Mattei, MEET
  • Mercoledì 24 marzo ore 16: La tenuta dei musei
    Antonello Cherchi, Sole 24 Ore
    Guido Guerzoni, Università Bocconi
  • Mercoledì 7 aprile ore 16: Musei e pubblici
    Giovanna Brambilla, GAMEC
    Francesco Mannino, Officine Culturali
  • Mercoledì 21 aprile ore 16: La poetica del museo
    Vittorio Iervese, Università Modena e Reggio Emilia
    Laura Lombardi, Accademia di Brera e Giornale dell’Arte

Per informazioni
Tel. +39 055 2768224 (da lunedì a sabato h 9.30-13.00 e h 14.00-17.00; domenica e festivi h 9.30-12.30)
e.mail: info@muse.comune.fi.it

I commenti sono chiusi