Tamponamento tra tir in A1: tre i feriti, chiuso tratto Valdarno-Arezzo

Tamponamento tra tir in A1: tre i feriti, chiuso tratto Valdarno-Arezzo

A1 temporaneamente chiusa tra le uscite di Valdarno e Arezzo, in direzione sud, a causa di un incidente verificatosi intorno alle 6 e che ha coinvolto tre tir: tre i feriti.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia stradale intervenuta sul posto il primo dei tir coinvolti nel tamponamento in A1 tra le uscite di Valdarno e Arezzo, e che ha portato alla chiusura del tratto, sarebbe stato fermo sulla corsia di emergenza per un guasto quando è arrivato il secondo mezzo, diretto a Fiumicino e che trasportava olio per motori degli aerei, che lo ha tamponato ribaltandosi poi su un fianco.
Il conducente del terzo tir, sempre secondo quanto emerso dai rilievi, per evitare gli altri due mezzi avrebbe sterzato finendo così sul guard rail e occupando entrambe le corsie del lato opposto, lasciando libera solo quella di emergenza. Da pochi minuti, fa sapere la stradale intervenuta con i reparti di Battifolle e Firenze Nord, è iniziato il deflusso dei mezzi che erano in coda, tra loro anche un’auto con a bordo un papà e un bimbo diretti all’ospedale Bambin Gesù di Roma.
Il genitore, fermo in coda, ha avvisato la centrale operativa della polizia stradale che, una volta individuato il veicolo con a bordo i due, è riuscita a far superare il blocco in modo che potessero proseguire il viaggio verso il nosocomio pediatrico.
Sul luogo dell’incidente anche l’elisoccorso Pegaso che ha trasportato all’ospedale di Siena un 56enne con trauma cranico. Gli altri due feriti, un 36enne e un 39enne, sono stati portati alla Gruccia, il primo con un trauma cranico e il secondo con un trauma agli arti inferiori. Il tratto, al momento, resta chiuso.

L'articolo Tamponamento tra tir in A1: tre i feriti, chiuso tratto Valdarno-Arezzo proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi