Teatro di Rifredi, presentata stagione 2020-21

Teatro di Rifredi, presentata stagione 2020-21

🔈Firenze, il Teatro di Rifredi ha presentato quella che viene definita, sullo stesso programma, “Una bizzarra stagione”, bizzarra come le simpatiche bestioline, umanamente abbigliate, che, pronte a prendere il loro posto in sala mescolandosi ai nostri fedeli spettatori, garantiranno le misure di sicurezza e ci ricorderanno che il teatro è fantasia, ironia, libertà.

Questa del Teatro di Rifredi è una stagione divisa in due e annunciata a metà. Una prima parte fino a dicembre che è stata presentata, confidando nella possibilità di poterla svolgere regolarmente senza i traumi della scorsa primavera; ed una seconda già sostanzialmente pronta ma congelata in attesa di auspicabili positivi sviluppi della situazione generale.

Nella prima campeggiano le nostre produzioni del Teatro, tra riprese e novità, insieme agli spettacoli di alcuni nostri amici (Alessandro Riccio, Lorenzo Baglioni, Opus Ballet, inQuanto teatro) che hanno deciso di condividere con noi il rischio di questa prima fase ancora sotto il segno dell’incertezza.

Nella seconda parte della stagione sono pronte, ma in attesa ai nastri di partenza, alcune ospitalità nazionali ed internazionali che andranno ad aggiungersi, naturalmente, alla prosecuzione della fondamentale presenza produttiva della nostra struttura.

Gimmy Tranquillo ha intervistato l’Assessore alla cultura del Comune di Firenze, Tommaso Sacchi e Giancarlo Mordini, direttore artistico del Teatro di Rifredi:

INFO: http://www.teatrodirifredi.it/it/stagione/

L'articolo Teatro di Rifredi, presentata stagione 2020-21 proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi