Torna dal 19 al 21 settembre la XIII edizione di Nextech Festival

Torna dal 19 al 21 settembre la XIII edizione di Nextech Festival

Dal 19 al 21 settembre a Firenze torna la nuova edizione di Nextech Festival. Il festival di musica elettronica è organizzato da Musicus Concentus e da Atomic Event ed è realizzato con il contributo dell’Estate Fiorentina 2019 del Comune di Firenze. Presenti Max Cooper,Giulio Aldinucci,Digitalism, Teo Naddi, Radio Slave, Dj Rush, Raffaele Attanasio,  e Wooden Crate.

“L’associazione Musicus Concentus  è ormai di casa, con il Comune di Firenze vanta una collaborazione lunga ben 13 anni, è una realtà quindi che ben conosciamo, capace di organizzare festival  di altissima qualità. Nextech anche quest’anno porta a Firenze la migliore musica elettronica”, ha detto l’assessore alla cultura Tommaso Sacchi.

Il festival inizierà giovedì 19 settembre al Teatro Puccini con la live performance di Max Cooper, uno degli artisti più interessanti in circolazione, capace di mischia la musica con i suoi studi scientifici, ottenendo risultati mai visti prima. In apertura dell’evento ci sarà anche Giulio Aldinucci, senese classe 1981, attivo da anni come compositore negli ambiti della sperimentazione musicale elettroacustica e della ricerca sul paesaggio sonoro.

Venerdì 20 settembre al Club 21 invece ci saranno i Digitalism, duo tedesco nato nel 2004 dall’incontro tra Jens Moelle e Ismail “Isi” Tuefekci. A rappresentare Firenze ci sarà Teo Naddi, il cui dj set spazia attraverso sonorità broken beat, house e techno. Naddi è tra i co-fondatori di Oltrarno Recordings, un’etichetta discografica che, tra Firenze e Berlino, produce dischi di musica “sperimentale” e da “club”.

La serata finale di venerdì 21 del Festival invece si svolgerà in Fortezza Da Basso con Radio Slave, i cui dj set spaziano con maestria dalla house alla techno, dall’acido al tribale senza soluzione di continuità; e Dj Rush, ospite di numerosi festival prestigiosi quali Tomorrowland (Belgio), Dance Valley (Olanda), Summer Spirit (Germania). Presenti anche Raffaele Attanasio, pianista, arrangiatore e produttore, artista che si è esibito a fianco di nomi come Len Faki, Ben Sims, Marcel Dettmann, Ben Klock, Chris Liebing, Oscar Mulero e molti altri;  e Wooden Crate, progetto artistico di Giuseppe Gonzalez  in continua evoluzione fra techno e house.

I partners istituzionali dell’evento sono il Comune di Firenze, Network Sonoro, Fondazione CR Firenze, Regione Toscana e il Ministero dei beni e delle attività culturali.

Per informazioni vai su: http://www.nextechfestival.com/

L'articolo Torna dal 19 al 21 settembre la XIII edizione di Nextech Festival proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi