Toscana, ultime incertezze nelle liste elettorali per le regionali

Toscana, ultime incertezze nelle liste elettorali per le regionali

Firenze, giochi ancora aperti per definire le liste elettorali per le Regionali in Toscana. Ce l’ha fatta a presentare liste in 9 collegi su 13 – standard minimo richiesto per correre alla presidenza della Regione – la candidata a governatore per il Movimento 3V, Tiziana Vigni, avvocato senese, il Movimento 3V ha al primo posto dei suoi obiettivi, quello di “Abolire tutti gli obblighi di legge in ambito vaccinale”.

È stato invece escluso dalla corte d’appello di Firenze, ma oggi ha depositato ricorso al Tar, Roberto Salvini, ex leghista consigliere regionale uscente la cui omonimia nel cognome con il leader della Lega non sarebbe stata risolta dalla grafica usata per il simbolo. L’ufficio elettorale della corte ha deciso per l’esclusione della lista ‘Patto per la Toscana – Roberto Salvini Presidente’ ravvisando rischi di confusione per gli elettori. Roberto Salvini ha annunciato dopo il Tar un eventuale ricorso al Consiglio di Stato.

Intanto, secondo quanto si apprende, l’ufficio elettorale della Regione, ha fatto avviare per ogni collegio il sorteggio della posizione delle liste sulla scheda. Operazione che richiede solo circa mezz’ora e che potrà essere ripetuta all’esito del Tar, qualora riammettesse Roberto Salvini. I sorteggi sono in corso nelle varie sedi di competenza.

A lunedì sera, quindi, sono sette i candidati governatore per la Toscana: Eugenio Giani per una coalizione di centrosinistra sostenuto dalle liste Pd, Italia Viva insieme a +Europa, Orgoglio Toscana, Verdi, Sinistra civica ecologista, Svolta; Susanna Ceccardi per il centrodestra e sostenuta dalle liste di Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Toscana Civica; Irene Galletti per M5s; Tommaso Fattori per ‘Toscana a sinistra; Marco Barzanti per il Pci con il simbolo storico del partito con la falce e martello; Salvatore Catello per il Pc; Tiziana Vigni per Movimento 3V.

L'articolo Toscana, ultime incertezze nelle liste elettorali per le regionali proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi