Videosorveglianza su tutti e tre i comuni e riduzione della burocrazia a favore dei cittadini. Aumentano i servizi dell’Unione comunale del Chianti fiorentino

Il progetto per l’installazione di 60 nuove telecamere sull’intera area dell’Unione è finalizzata a garantire maggiore sicurezza sul territorio. Il sindaco David Baroncelli: “ridurre il peso della burocrazia, superando la lentezza degli iter autorizzativi, è un’azione necessaria a far decollare la crescita economica del Chianti”

I commenti sono chiusi.