Violazione del coprifuoco: sigilli per un giorno a ristorante Sophia Loren

Violazione del coprifuoco: sigilli per un giorno a ristorante Sophia Loren
Violazione del coprifuoco in ristorante a Firenze: l’intervento dei vigili urbani nel locale aperto recentemente nel capoluogo toscano e dedicato all’attrice: sanzione e chiusura per 24 ore.

Il «Sophia Loren – Original Italian Food» è stato, inaugurato poco più di due settimane fa nel  fondo in cui fino a quattro anni fa c’era l’istituto bancario Unicredit.

Tutti in regola gli oltre 30 locali controllati, ad eccezione di quest’ultimo per aver mantenuto aperto l’esercizio oltre l’orario consentito.

Con il prossimo decreto, in arrivo entro il 24 maggio, dovrebbero di nuovo valere le regole attualmente valide per bar e ristoranti in zona gialla, che potranno tuttavia rimanere aperti un’ora in più, ovvero fino alle 23:00 (mentre ad oggi l’orario di chiusura è fissato alle 22:00).

“Dobbiamo essere attenti a bilanciare le ragioni dell’economia con quelle della salute”, aveva già dichiarato qualche giorno fa Draghi. La sua strategia, quindi, rimane quella di procedere con calma, gradualmente e senza bruciare le tappe. Ogni decisione, pertanto, verrà presa monitorando la situazione epidemiologica in Italia, nonché i progressi della campagna vaccinale.

L'articolo Violazione del coprifuoco: sigilli per un giorno a ristorante Sophia Loren proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi